cultura

Todi alla BIT con tutti i suoi eventi. Pronto il calendario delle principali manifestazioni

lunedì 23 gennaio 2023

La città di Todi si prepara a partecipare alla BIT di Milano, la Borsa Internazionale del Turismo, a tutti gli effetti la più grande esposizione al mondo del prodotto turistico italiano. L'appuntamento è in programma dal 12 al 14 febbraio e la presenza è resa possibile grazie al supporto della Regione dell'Umbria.

In attesa di conoscere le statistiche finali dei movimenti turistici 2022, che si confida confermino i positivi trend di crescita registrati nei primi dieci mesi, Todi è dunque già in pista per la promozione della prossima stagione che si andrà ad aprire, come da tradizione, in primavera. L'Amministrazione ha già definito, con grande anticipo rispetto al passato, il calendario delle grandi manifestazioni, quelle in qualche modo storiche.

Primo appuntamento quello con la Città degli Arcieri (22-23 aprile), cui seguiranno Todi Fiorita (19-21 maggio) e quindi Todi nel '500 al tempo del Perugino (11 giugno-15 agosto),  un contenitore di esposizioni ed incontri nell'ambito delle celebrazioni per i 500 anni dalla morte del Perugino.

Estate ricchissima di eventi di livello assoluto con gli Internazionali di Tennis (9-16 luglio), l'Umbria Cinema Festival(21-30 luglio) e il Gran Premio Mongolfieristico (28 luglio-6 agosto), che batterà ogni record in termini di partecipanti e che dovrebbe vedere la presenza anche delle Frecce Tricolori.

Cultura in primo piano con la Todi Music Masters, dal 3 al 17 agosto, con il Todi Festival, con la sua 37esima edizione dal 26 agosto al 3 settembre, e con il Festival delle Arti, dal 15 agosto al 24 settembre, alla sua quarta edizione dopo il primo triennio con ospiti Beverly Pepper, Arnaldo Pomodoro e Fabrizio Plessi. La stagione autunnale sarà caratterizzata dalla Disfida di San Fortunato (13-15 ottobre), da Frantoi Aperti (3-5 novembre) e dal Natale a Todi (8 dicembre-7 gennaio).

"Si tratta soltanto del cartellone principale - evidenzia il sindaco, Antonino Ruggiano - dentro il quale stanno trovando collocazione numerose altre iniziative in corso di definizione, alcune delle quali frutto anche dell'avviso per manifestazioni di interesse che si è chiuso lo scorso 30 dicembre, che si intendono coordinare al meglio al fine diinnalzare ulteriormente il livello dell'offerta culturale e turistica".

Proseguono nel frattempo le azioni dell'Amministrazione a supporto della promozione del territorio, dai press tour alla presenza in programmi televisivi nazionali, fino a fare da location per situazioni prestigiose, come è stato di recente per la prima uscita dei nuovi modelli della Maserati.