cultura

"Giro di sguardi", via al corso di formazione teatrale condotto da Sandro Nardi

martedì 20 settembre 2022

Al via a Vitorchiano "Giro di sguardi", edizione 2022-23 del corso di formazione teatrale condotto da Sandro Nardi, un progetto nel "borgo sospeso" della Tuscia nato dalla collaborazione tra Comune di Vitorchiano e Teatro Boni di Acquapendente. Le iscrizioni sono aperte a tutti a partire dai 16 anni e non sono richieste esperienze precedenti. Al termine del percorso, che si concluderà a giugno 2023, verrà rilasciato un attestato di frequenza. Questi i contenuti: conoscenza, spazio, rilassamento, contatto e fiducia, ritmo teatrale, personaggio, voce, mimo e pantomima, messa in scena finale. Il termine per iscriversi è sabato 8 ottobre 2022.

Per ulteriori informazioni: 335.446925 - 334.1615504

Spiega Sandro Nardi, regista e formatore teatrale:

"A che ruolo vogliamo giocare? Creare un personaggio teatrale sembrerà come parlare della nostra vita, dei nostri obiettivi e delle nostre relazioni che costruiamo giorno dopo giorno, creando rapporti che si costruiscono, si distruggono o si ignorano. A volte si va in crisi per come ci vedono gli altri o per come ci presentiamo agli altri. Il teatro fa superare tutto questo perché va oltre i conflitti, agisce e fa vivere nuovi sentimenti, emozioni, passioni e tutto questo accade per magia in un gioco di relazioni per sconfiggere conflitti attraverso una metodologia che guiderà i partecipanti a scoprire: Chi sono io? Cosa voglio? Cosa faccio per ottenerlo?

Il teatro aiuta a dare risposte e certezze e superare le difficoltà, mettendo in scena una serie di strategie per un percorso di cambiamento creativo, dove ognuno sarà protagonista di una nuova costruzione di se stesso, in cui mettersi in gioco ed essere protagonista. Ognuno porterà la sua trama e la sua storia, ma scoprirà anche attraverso la finzione le tante storie degli altri fatte di mille personaggi. Nel teatro è importante recitare bene perché tutto deve essere sorprendente e non convenzionale".

Sandro Nardi inizia giovanissimo a interessarsi al teatro, frequentando scuole, corsi biennali e stage di recitazione, dizione, mimo, pantomima, clownerie, movimento corporeo, biomeccanica teatrale, tenuti da insegnanti di fama internazionale come i registi allora sovietici Nikita Mikalkove Nikolaij Karpov. Perfeziona le sue conoscenze con Gustavo Frigerio, Pierre Byland, Paola Coletto, Gaston Troiano, Giorgio Donati, Jango Edwards, Lilli Cecere, Valeria Benedetti Michelangeli, Andrea Testa, Pierluigi Castagnino e Fiorella Rossi Stewart. 

Quindi inizia la sua attività di formatore, attraverso corsi di aggiornamento per insegnanti, laboratori per le scuole e corsi di formazione per associazioni e comuni del Lazio e Toscana. Da sette anni è formatore e regista della compagnia di teatro integrato dell'associazione Eta Beta di Viterbo. Inoltre è formatore per aziende pubbliche e private italiane con corsi sulle dinamiche di gruppo e relazionali rivolti ai neo assunti. Attualmente è direttore artistico del Teatro Boni di Acquapendente e del Teatro dei Georgofili Accalorati di San Casciano Dei Bagni (Siena). Nel 2019 è vincitore del progetto Residenze Creative con la produzione “So...What are you doing? Dance on the stones" nella figura di direttore artistico e regista nell'ambito di Matera Capitale Italiana della Cultura.