cultura

"Orvieto Musica", al via i concerti della 29esima edizione del Festival Internazionale di Musica da Camera

mercoledì 22 giugno 2022

Appuntamento estivo ormai imperdibile, torna ad Orvieto, sotto la direzione artistica della musicista americana Nyela Basney, "Orvieto Musica", il Festival Internazionale di Musica da Camera. Annullato a causa della malattia di uno dei docenti, quest'anno il tradizionale Concerto dei Docenti previsto a Palazzo Coelli, sfortunatamente non avrà luogo.

L'evento organizzato con il patrocinio del Comune e il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto sarà aperto, dunque, venerdì 24 giugno alle 21 all'Auditorium di Palazzo Coelli (di fronte alla Chiesa di San Francesco) con Esmail, Fauré e Stanford. Ad esibirsi, il pianista e direttore d’orchestra Paul Phillips, docente presso l'Università Stanford in California. Insieme a Nyela Basney, direttore artistico di "Orvieto Musica", suonerà tre danze ungheresi di Johannes Brahms, arrangiate da Brahms per un pianoforte e quattro mani. 

Il ricco programma prevede anche un brano vocale di Reena Esmail, ugiovane compositrice americana che porta alle sue composizioni degli elementi dalla tradizione classica indiana. Inoltre saranno presentati brani di Charles Villiers Stanford, Claude Debussy, Martha Hill Duncan e Giacomo Carissimi, con la presenza della notevole soprano e regista, Susan Payne O’Brien. Una ricorrenza importante per un traguardo da vivere all’insegna dell’ottima musica, del talento di giovani musicisti provenienti da tutto il mondo e dell’impegno di grandi docenti. Il programma prosegue con i seguenti appuntamenti: 

martedì 28 giugno alle 21
Palazzo del Capitano del Popolo, Sala Expo
American Song

giovedì 30 giugno alle 21
Chiesa di San Giuseppe
Intensive Strings

martedì 5 luglio alle 21
Museo Archeologico Nazionale
Sotto le Stelle

venerdì 8 luglio alle 21
Ridotto del Teatro Mancinelli
Concerto Finale

Tutti i concerti sono gratuiti.