cultura

Si accende "La Notte dei Fiori", pubblicato il bando per partecipare alle infiorate

giovedì 26 maggio 2022

Sabato 18 giugno il corso principale della città di Tarquinia si coprirà di un manto di petali colorati disposti ad arte a raffigurare soggetti religiosi e tutto il centro storico sarà lo scenario di un denso programma di iniziative: concerti, osservazioni astronomiche, visite guidate, mercatini di antiquariato, incontri di preghiera. Sarà la lunga Notte dei Fiori.

A breve il Comune e la Diocesi di Civitavecchia-Tarquinia, che collaborano nella realizzazione dell’evento, faranno conoscere tutti i dettagli della serata di festa. L’obiettivo è quello di fare di un appuntamento spirituale così rilevante e sentito nella vita cittadina anche uno speciale motivo di unione e di aggregazione, specialmente per i più giovani.
 
Intanto è stato appena pubblicato il bando rivolto alle associazioni, ai comitati e ai gruppi parrocchiali, contenente tutte le regole per la partecipazione all’infiorata. Da quest’anno si tratta infatti di un vero e proprio concorso, libero e gratuito, con tanto di giuria artistica e di premi ragguardevoli. Ogni associazione partecipante potrà scegliere di cimentarsi nella realizzazione di un tappeto floreale a partire da uno dei tre temi proposti nel bando: L’eucaristia pane del cammino sinodale, il giubileo di Santa Lucia Filippini, la pace.

L’infiorata coprirà il percorso da Piazza del Duomo, dove – altra novità – domenica 19 giugno alle 10 il vescovo, Gianrico Ruzza, presiederà l’Eucaristia e da dove partirà la processione del Corpus Domini, sino a Piazza Giacomo Matteotti, dove sarà impartita la benedizione alla Città e saranno proclamati i vincitori del concorso.