cultura

"Little Free Library", aperte le donazioni per realizzare una casetta piena di libri

lunedì 21 marzo 2022

Una piccola libreria di strada, da collocare all'aperto, in prossimità di una panchina, ma resistente alla pioggia. Una casetta di legno, piena di libri e accessibile a tutti, dal momento che chiunque non dovrà fare altro che aprire lo sportello e prendere gratuitamente un volume. Unica condizione: sostituire il libro prelevato con un altro, così da agevolare uno scambio continuo e sempre nuovo. "Take a book, return a book" il motto di "Little Free Library", il progetto nato nel 2009 in America che, finalmente, è pronto a mettere radici anche nel più piccolo dei Comuni dell'Alto Orvietano.

Il lancio ufficiale avverrà sabato 23 aprile in occasione della Giornata Mondiale del Libro, ma si è già messa in moto la raccolta in collaborazione con le associazioni che agiscono nel territorio comunale di Parrano. "Chiediamo a tutti di sostenere questa iniziativa – spiegano dall'Amministrazione Comunale – con piccole donazioni che possono essere effettuate attraverso le associazioni. Si tratta di un invito alla lettura, alla condivisione dei libri e, perché no, alla riflessione in un momento così difficile, dove si è riaffacciata anche la guerra con tutto il suo carico di terrore e distruzione".

Senza alcuna concorrrenza con la Biblioteca ospitata nella sede della Società Operaia, né quelle presenti nella Sala Consiliare del Municipio e nello Spazio Coworking, ma in linea con lo spirito del bookcrossing e di tutte le altre iniziative di distribuzione gratuita di volumi – spesso identificati da un codice unico, attraverso cui è possibile seguire la traversata del libro e il suo incrociarsi con i lettori – come gli scaffali del libero scambio, le cabine telefoniche trasformate in libreria e gli ape-libraio. Occasioni sempre nuove di quiete e incontro con la lettura lenta. Come la chiocciola di Cittaslow.

Per ulteriori informazioni:
0763.838751 – comune.parrano@postacert.umbria.it