cultura

Al Club BarTox Aps di Ficulle si gioca senza sosta con IdeaG

venerdì 25 febbraio 2022

Se è vero che "giocare è una cosa seria", non resta che farlo in compagnia di grandi appassionati ed esperti del settore. Domenica 27 febbraio, dalle 10 alle 18, sarà possibile farlo al Club BarTox Aps di Ficulle grazie all'iniziativa promossa in collaborazione con IdeaG che proporrà tanti giochi da tavolo che devono ancora uscire sul mercato. Sì, perché se il Risiko ha quasi cent'anni, l'industria dei boardgames è più attiva che mai. Ogni anno, sono migliaia i giochi nuovi in uscita.

E le IdeaG, in Italia, sono l'appuntamento immancabile in cui gli autori possono incontrarsi per lavorare insieme alla creazione di giochi nuovi. L'appuntamento offrirà anche l'occasione per scoprire come lavora un autore e come si crea un gioco passando da un'idea traballante a un solido prodotto. La risposta, va detto subito, non può che essere giocando, direttamente sul campo. Si può partecipare alle IdeaG in due modi.

Come autore, prenotando un tavolo e allestendo i prototipi di gioco, oppure come visitatore, semplicemente girando fra i tavoli e sedendosi a provare i giochi. Infatti per giocare – pardon, sviluppare boardgames – bisogna essere in più d'uno. E non è nemmeno facile riconoscerli, gli autori, perché anche loro se ne stanno in giro fra i tavoli insieme ai visitatori a provare i giochi degli altri, in un'atmosfera di apertura e condivisione che da quasi vent'anni fa le fortune di tutte le IdeaG in ogni angolo d'Italia.

Ovviamente possono prenotare un tavolo sia gli autori esperti, sia chi ha appena cominciato ad affacciarsi al mestiere o sogna di farlo. Per partecipare come visitatori è sufficiente sapere cos'è il Monopoly e prepararsi a divertirsi con dei giochi che non funzionano, ancora. Per l'ingresso, riservato ai soci, è necessario il Green Pass, così come per la serata in programma venerdì 25 febbraio alle 22 che porta nel locale al civico 4 di Via Roma la musica dei Diapason, per riscoprire insieme note, parole e storie italiane.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni (consigliate):
0763.1970680