cultura

Festival del Teatro Artigianale, via alla quarta edizione nel segno della ripartenza del teatro locale

venerdì 17 settembre 2021

La Compagnia di Teatro Instabile "Un Sacco DiVersi" con il patrocinio del Comune di Città della Pieve e della FITA Umbria presenta la quarta edizione del Festival del Teatro Artigianale che si terrà al Teatro degli Avvaloranti di Città della Pieve tra ottobre e novembre 2021. "La nostra manifestazione - spiegano dalla Compagnia - si pone molteplici scopi. Al primo posto c’è l’intenzione di promuovere un teatro amatoriale di qualità, capace di sganciarsi dalle trame banali, dagli stereotipi sociali e dall’ambientazione borghese che tutt’oggi continua a caratterizzare gli spettacoli degli amatori.

Proprio per questo motivo, a partire dalla seconda edizione, la manifestazione ha preso la definizione di 'Festival del Teatro Artigianale' dove il termine 'artigianale' sta ad indicare il lavoro di persone (attori, tecnici, costumisti, registi,...) che non sono artisti, né professionisti del settore, ma hanno una radicata pratica teatrale che deriva da anni di esperienza, laboratori, passione, frequentazione del teatro. 'Artigiani' anche in senso stretto, perché non avendo molti mezzi economici a disposizione, ci ritroviamo a diventare sarti, carpentieri, scrittori, truccatori e via dicendo, rientrando nella promozione della cultura del fare.

Gli spettacoli di questo festival non possono essere definiti amatoriali, ma neanche 'teatro d’arte' o 'teatro di ricerca'. Noi siamo artigiani: perché alcuni di questi spettacoli sono originali, scritti da chi li recita, le scenografie ed i costumi sono realizzati dagli stessi componenti delle Compagnie. Siamo arrivati a coinvolgere anche gli artigiani in senso stretto. I premi delle ultime edizioni e di questa edizione, infatti, sono realizzati da Lucia Roncella, ceramista di Monteleone d’Orvieto".

La rassegna inizierà venerdì 15 ottobre alle 21 con lo spettacolo "Soffiando nel vento" della Compagnia "Arte&Dintorni" di Gualdo Tadino, venerdì 22 ottobre sarà il turno della Compagnia "Astrolampo" di Pila con "Il Ritorno di Casanova". La Compagnia dell’Orto del Merlo di Cetona presenterà venerdì 29 ottobre lo spettacolo "La Fila", per concludere poi venerdì 12 novembre con "L’apparenza inganna" di BreakfastClub & Micro Teatro Terra Marique di Marsciano. Domenica 21 novembre alle 17 la Compagnia di Teatro Instabile "Un Sacco DiVersi" porterà in scena lo spettacolo fuori concorso "Vagine" e, a seguire, si terrà la cerimonia di premiazione.

Le compagnie saranno giudicate da un’apposita giuria esterna che assegnerà i premi tra i quali: Miglior Allestimento, Miglior Regia, Miglior Attore e Attrice protagonista, Migliori Scenografie. La compagnia vincitrice del premio come Miglior Allestimento avrà l'onore di essere inserita nel cartellone della Stagione Teatrale 2021/2022 del Teatro degli Avvaloranti. "Ci auspichiamo una grande partecipazione - affermano gli organizzatori - dal momento che il nostro obiettivo è quello di far appassionare sempre più persone all'arte del teatro, favorendo iniziative che siamo occasione di espressione creativa e talento al servizio della comunità e contribuendo alla crescita sociale e culturale di questo territorio, sempre guardando con interesse al confronto e al dialogo con le altre realtà".
 
Per ulteriori informazioni e prenotazioni:
339.2801957 - 347.7800525 – unsaccodiversi@gmail.com  
Facebook: Compagnia di Teatro Instabile Un Sacco Di-Versi
Instagram: @compagniaunsaccodiversi