cultura

Pierfederico Tedeschini alla Mostra del Cinema con "Arika & Neil. La Leggenda di Kaira"

martedì 7 settembre 2021

Non ci sono solo le sorelle del cinema, Alba ed Alice Rohrwacher, a portare un po' di Orvieto alla 78esima Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, ma anche un altro ex alunno del Liceo Classico "F.A. Gualterio".

Si tratta di Pierfederico Tedeschini, in arte Dj Thedo, "sognatore musicale" come si definisce, già autore del libro "Confessioni di un amore presunto (pazzo)" pubblicato nel 2017 per Futura Edizioni, ed ora anche della colonna sonora del cortometraggio "Arika & Neil. La Leggenda di Kaira".

Un progetto, il suo, cresciuto parallelamente all'attività lavorativa presso la Cantina Poggio Cavallo, azienda nata a Canale dalla passione di famiglia per il vino e per la terra. La Veneto Film Commission, intanto, ha selezionato la pellicola che Dj Thedo ha musicato ritenendola tra le proposte più interessanti per quanto riguarda il cinema emergente. 

Il corto prodotto, diretto ed interpretato da Emanuela Del Zompo e patrocinato da "Don't Worry", associazione contro la violenza di genere, e dall'Associazione Polizia Penitenziaria è stato presentato a Venezia giovedì 2 settembre.

Il cortometraggio in costume d'epoca è stato girato al Palazzo Vescovile di Todi per gentile concessione di don Francesco Valentini e del Ministero della Cultura. Il tema del progetto è la condizione della donna nella storia, seppure si tratti di un fantasy, porta in scena le figure di Raffaello Sanzio e Francesco Moro.

"Ho voluto dedicare questa sceneggiatura tratta dall'omonimo fumetto 'La Leggenda di Kaira' (Amazon) – ha spiegato la regista – alla memoria di Loredana Nesci, agente di polizia ed avvocato italo-americana, interprete di Legal Diva (Abc Usa), vittima di femminicidio morta nel 2015".

In un'intervista del TgR Umbria, l'orvietano Pierfederico Tedeschini ha spiegato che la regista, ascoltando un suo brano, lo ha contatto chiedendo di poterlo utilizzare per accompagnare il suo lavoro.