cultura

A "La Terrazza" la filosofa Ilaria Gaspari e il direttore generali dei Musei dello Stato Massimo Osanna

giovedì 26 agosto 2021

Proseguono gli incontri a "La Terrazza" di San Casciano dei Bagni. In arrivo, domenica 29 agosto, due ospiti d'eccezione per rispondere alla domanda se può la cultura migliorare la qualità della vita. Alle 17.30 la scrittrice e giornalista Lorenza Foschini intervista Ilaria Gaspari, autrice di Vita segreta delle emozioni edito da Einaudi. Considerata un astro nascente della filosofia, Ilaria Gaspari, con il suo precedente romanzo Lezioni di felicità. Esercizi filosofici per il buon uso della vita ha avuto un successo internazionale, soprattutto tra i giovani.

Il suo nuovo libro "Vita segreta delle emozioni" nasce da una riflessione su Epicuro: “è vano il discorso del filosofo che non curi qualche male dell’animo umano”; così Ilaria Gaspari, partendo da questo presupposto, si è detta: “proviamo!”. Ci scopriamo analfabeti del discorso emotivo. Eppure, è proprio quello che sentiamo a permetterci di conoscere il mondo. Ognuna delle emozioni che proviamo ha una storia: la storia di tutte le persone che l’hanno provata, detta, cantata, rivelata, studiata. Una storia di vita segreta e di metamorfosi, legata alla filosofia, che ne ha costruito paradigmi di osservazione e di studio; ma anche alla letteratura e alla poesia. Vita segreta delle emozioni è un viaggio emotivo per tappe. Riconoscerci emotivi, infatti, significa prendere coscienza del fatto che abbiamo dei bisogni e che proprio questi bisogni ci rendono umani.

Alle 18.30 il direttore della rivista 'Archeo' Andreas Steiner incontra l'archeologo Massimo Osanna, direttore generale dei Musei dello Stato, definito l'uomo del miracolo di Pompei, perché sotto la sua direzione il Parco Archeologico in soli quattro anni ha raddoppiato il numero dei visitatori da 2 a 4 milioni, grazie a una strategia vincente di ricerca e marketing. Nominato nel 2020 direttore generale dei Musei italiani è impegnato nella campagna di nuove strategie per il turismo culturale. Osanna afferma che “La cultura è il bene comune. Sinergia, interdisciplinarità e ricerca sono i tre punti cardine per guardare al futuro dei beni culturali”. Parla di welfare culturale, Massimo Osanna nel piano per il futuro delle strategie culturali. Secondo ricerche recenti, l'arte aiuta a vivere meglio, migliora la qualità della vita del singolo e della comunità, e mai come oggi, dopo aver vissuto la chiusura prolungata dei luoghi di cultura a causa della pandemia, ci rendiamo conto che bisogna muoversi in questa direzione, perché la cultura sia accessibile a tutti.

Importante dunque il rapporto pubblico e privato per valorizzare e conservare i nostri beni culturali, ma non solo, è importante investire anche sulla digitalizzazione. Da qui la creazione di una piattaforma digitale cui si accrediteranno i musei che rispondono a requisiti di accessibilità e riconoscibilità con uno standard comune, per un coinvolgimento di un pubblico sempre più vasto. L’appuntamento con Osanna sarà anche un importante momento di confronto alla luce delle recenti scoperte archeologiche nel sito del Bagno Grande a San Casciano dei Bagni. Sono stati rinvenuti infatti reperti straordinari scoperti da un team guidato dalla Soprintendenza di Siena e Grosseto. 
 
Per ulteriori informazioni e prenotazioni:
335.7268218 - info@laterrazzaincontri.com