cultura

Triplo appuntamento con il Festival “Fino al Tramonto”

mercoledì 25 agosto 2021

Triplo appuntamento questa settimana con il Festival “Fino al Tramonto” organizzato da Athanor Eventi, nella suggestiva cornice delle Terme di Ramici, con il patrocinio del Comune di Lugnano in Teverina e dell’Associazione “I borghi più belli d’Italia”.

Il 26 e 27  agosto un doppio appuntamento con gli allievi di SpazioFabbricaLab, il laboratorio teatrale permanente diretto dall’attrice Cristina Caldani: “Inferno”, un omaggio a Dante nel settecentenario della sua morte, una performance in due serate incentrata sui canti e sui personaggi più celebri ed evocativi  dell’Inferno dantesco, ispirata dalle acque sulfuree di dantesca memoria. Protagonisti delle due serate saranno gli allievi Claudia Piergiovanni, Irene Porcacchia, Jacopo Ruco, Orietta Ruco, Giancarlo Sgrigna, Daniele Sisti, Giacomo Tramontana.
SpazioFabbricaLab è un laboratorio permanente, gratuito ed aperto ad allievi di tutte le età, un progetto che Athanor Eventi, in collaborazione con il Comune di Lugnano in Teverina, ha inaugurato da cinque anni presso la sua sede, il Teatro Spazio Fabbrica: un’attività didattica che finora non si è mai fermata ed ha continuato i suoi incontri in DaD anche nel corso della pandemia, approfondendo molti aspetti della recitazione in video e producendo alcune videoperformance.

Il 28 agosto, per un nuovo appuntamento, toccherà a “Libere associazioni sul viaggio”, un curioso  dialogo tra due viaggiatrici che si incontrano sul bordo delle piscine termali, dando vita ad una rievocazione onirica dei grandi viaggi raccontati dalla letteratura di ogni tempo, una riflessione divertita, in tempo di pandemia, sull’eterno desiderio dell’uomo di viaggiare e scoprire nuovi mondi. In scena le due autrici e protagoniste dello spettacolo: M. Barbara Lecchini e Monica Lecchini.

L’associazione Athanor Eventi quest’anno ha voluto dare vita a un festival che si svolge nell’ora più seducente del giorno, ossia al tramonto dalle ore 19 alle 20, così da poter assaporare le terme nel momento più bello e romantico della giornata.

Oggi il complesso termale, nelle immediate vicinanze del fiume Tevere, è costituito da alcune piscine incorniciate da un paesaggio bucolico e suggestivo contornato da immensi terreni agricoli dai variopinti colori che solo la natura sa creare. Il luogo è di grande bellezza con la caratteristica di essere incontaminato così come la purezza delle sue acque termali che sgorgano fresche.