cultura

I principali monumenti e musei di Orvieto riaprono al pubblico dal 30 aprile

mercoledì 28 aprile 2021
I principali monumenti e musei di Orvieto riaprono al pubblico dal 30 aprile

"Dopo mesi di stop forzato ci prepariamo a riaprire i gioielli della città a turisti e visitatori sapendo che il prossimo weekend del Primo Maggio e i giorni successivi rappresenteranno un periodo di prova per testare i sistemi di accoglienza e le procedure necessarie per garantire una visita in piena sicurezza ai nostri monumenti e musei". A dirlo è il sindaco e assessore al Turismo, Roberta Tardani. "Questi giorni - aggiunge - dovranno servire anche a noi tutti, cittadini, operatori e visitatori, per assumere comportamenti di buon senso adeguati al cruciale momento storico che stiamo vivendo.

L’emergenza sanitaria, infatti, non è ancora alle spalle e la voglia di ripartenza che ci accomuna non deve lasciare spazio a un eccessivo allentamento della tensione che renderebbe vano ogni sforzo e sacrificio fatto sin qui. La situazione dei contagi nella nostra città e in Umbria, anche grazie a un’accelerazione della campagna vaccinale, sta migliorando sensibilmente e non possiamo rischiare di compromettere l’imminente stagione turistica estiva alla quale ci stiamo preparando  con una nuova immagine e nuovi progetti ed eventi che ci auguriamo possano rendere ancora più attrattiva la nostra meravigliosa città".  

Dopo la Necropoli del Crocefisso del Tufo, il Museo Archeologico Nazionale e il Pozzo della Cava che hanno già ripreso l’attività, venerdì 30 aprile riapriranno anche il Pozzo di San Patrizio, la Torre del Moro, il Museo Etrusco “Claudio Faina” e Orvieto Underground. Da sabato 1° maggio sarà possibile visitare la Cappella di San Brizio in Duomo. Sempre da sabato si potrà anche acquistare presso la Biglietteria di Piazza Duomo e presso i singoli monumenti-musei la Carta Unica, il biglietto che consente l’accesso a tutte le citate attrattive della città. 
 
Le riaperture avverranno nel pieno rispetto delle disposizioni anti Covid-19 e, nel fine settimana, le modalità di accesso saranno quelle previste nei decreti del Governo: prenotazione on line o telefonica almeno 24 ore prima della visita. Per i monumenti di proprietà del Comune di Orvieto, ovvero il Pozzo di San Patrizio e la Torre del Moro, gli ingressi saranno contingentati in base alle limitazioni anti Covid-19 per consentire il rispetto del divieto di assembramenti e il distanziamento sociale. Tutti i visitatori saranno sottoposti a un controllo della temperatura corporea tramite termoscanner. In caso di febbre superiore ai 37,5 gradi l’accesso non sarà consentito. Obbligatorio l’uso della mascherina. 
 
Di seguito gli orari di apertura e le modalità di prenotazione:
 
Pozzo di San Patrizio
Orari di apertura
30 aprile 9 / 18:45 (ultimo ingresso 18:30)
Da maggio ad agosto 9 / 19:45 (ultimo ingresso 19:30)
Prenotazione e vendita on line  (senza diritto di prevendita) sul sito www.liveorvieto.com 
Prenotazione via mail all’indirizzo orvieto@sistemamuseo.it 
Per info telefono 0763/343768
 
Torre del Moro
Orari di apertura
30 aprile 10-19
Da maggio ad agosto 10-20
Prenotazione via mail all’indirizzo coopcarli.torre@tiscali.it 
Prenotazione telefonica al numero 0763/344567 – 339/3027891
Per tutte le informazioni sulle altre attrazioni è possibile consultare il sito di promozione turistica www.liveorvieto.com e i siti web dei singoli monumenti/musei.