cultura

"La sede Unitre rimane ancora chiusa ma intatto è il legame di affetto che ci lega gli uni agli altri"

domenica 4 aprile 2021
"La sede Unitre rimane ancora chiusa ma intatto è il legame di affetto che ci lega gli uni agli altri"

Di seguito gli auguri pasquali del Maestro Riccardo Cambri, presidente dell'Unitre Orvieto:

Carissime Associate, Carissimi Associati,
quando Vi scrissi lo scorso anno, nella medesima circostanza, non avrei immaginato che a distanza di dodici mesi ci saremmo ancora scambiati gli Auguri di Pasqua via Internet. Oggi abbiamo piena consapevolezza della gravità di quanto è successo; allora non avevamo ancora afferrato le conseguenze di quella che proprio agli inizi di Aprile 2020 venne definita pandemia da nuovo Coronavirus.

Ora, tuttavia, la speranza di uscirne, seppure in tempi non brevi, è rafforzata dal netto miglioramento dei protocolli terapeutici e, soprattutto, dall’inizio della vaccinazione antiCovid, arma decisiva in questa durissima guerra. Siamo chiamati a mantenere ancora la guardia alta, adottando con attenzione le misure preventive raccomandate e riponendo, al contempo, massima fiducia nella Scienza e nella Medicina.

La sede Unitre rimane ancora chiusa ma intatto è il legame di affetto che ci lega gli uni agli altri; anzi, forse lo sentiamo più intenso. Spero che la programmazione didattico-culturale che stiamo promuovendo sui canali online, con slancio e costanza, incontri il Vostro apprezzamento. A nome dell’intero Consiglio Direttivo dell’Unitre - Università delle Tre Età di Orvieto, porgo a tutti Voi i più affettuosi Auguri di Buona Pasqua!