cultura

Alla Biblioteca Morvidi arriva la "Treccani dei Ragazzi". Caccialupi: "Un bene gratuito per tutti"

lunedì 11 gennaio 2021
Alla Biblioteca Morvidi arriva la "Treccani dei Ragazzi". Caccialupi: "Un bene gratuito per tutti"

In occasione della ripresa delle attività scolastiche dopo le vacanze natalizie, l’Amministrazione Comunale di Manciano informa la cittadinanza dell’acquisizione di un’importante opera enciclopedica che sarà molto utile ai nostri studenti. “Il Comune di Manciano - spiega il consigliere delegato alla Cultura Andrea Caccialupi -  ha partecipato al bando statale per l’assegnazione dei fondi messi a disposizione dal decreto ministeriale n. 267 del 4 giugno 2020 "Contributo alle biblioteche per acquisto libri. Sostegno all'editoria libraria" e ha ottenuto un finanziamento di circa 5mila euro grazie al quale è stato possibile realizzare un notevole incremento del patrimonio librario della Biblioteca Comunale ‘Antonio Morvidi’ di Manciano.

Abbiamo scelto di utilizzare una parte di questi fondi – continua Caccialupi - per l’acquisto dell’Enciclopedia dei Ragazzi edita quest’anno dalla Treccani perché crediamo che, accanto a un consapevole uso delle nuove tecnologie, sia importante per gli studenti anche avere a disposizione strumenti aggiornati e di qualità per fare ricerca su carta. La Biblioteca Comunale ‘Antonio Morvidi’ ha d’altronde un’importante tradizione per quanto riguarda il possesso di opere enciclopediche, la maggior parte delle quali furono donate alla comunità dal fondatore Leto Morvidi nel 1977.

Tra queste l’Enciclopedia Italiana, il Lessico Universale Italiano, l’Enciclopedia del Novecento, l’Enciclopedia Dantesca, l’Enciclopedia dell’Arte Antica. Tuttavia, da ormai diversi anni il Comune non acquistava un’opera aggiornata che fosse al passo con i temi più attuali della nostra vita quotidiana. Questa enciclopedia pensata per i ragazzi delle scuole medie e superiori, accanto agli argomenti tradizionali – letteratura, storia, scienza, arte – affronta anche aspetti legati alla contemporaneità come le fake news, il bullismo, l’uso consapevole dei social media e molto altro. Crediamo – afferma ancora Caccialupi - che sarà uno strumento valido per aiutare gli studenti nel loro percorso di studio. L’Enciclopedia è a disposizione di tutti, gratuitamente, e potrà essere consultata tutti i giorni nella sede della biblioteca durante gli orari di apertura appena sarà di nuovo possibile l’accesso delle sale studio, al momento sospeso per l’emergenza Covid”.