cultura

Visita a Tuscania, tra terzieri e campi di lavanda al tramonto

martedì 23 giugno 2020
Visita a Tuscania, tra terzieri e campi di lavanda al tramonto

Non una semplice passeggiata ma un viaggio nella storia dei Terzieri di Tuscania, gli antichi quartieri medievali, periodo in cui la città era molto estesa e potente. Un percorso ad anello all’interno della città, quello in programma nei pomeriggi di venerdì 26, domenica 28 e lunedì 29 giugno. A proporlo Anna Rita Properzi, guida turistica autorizzata e guida ambientale escursionistica associata ad Aigae. 

"Si potranno ammirare angoli davvero suggestivi e meno conosciuti" afferma. "Passeggiando tra i vicoli si potranno scoprire freschi ed ombreggiati cortili rinascimentali, chiese di solito chiuse con splendidi capolavori pittorici all’interno, fontane medievali un tempo alimentate da sorgenti e monumentali fontane barocche, realizzate all’inizio del 1600 dopo la costruzione del primo acquedotto.

A seguire si raggiungerà l’Agriturismo Sensi dove si trova il campo di lavanda ed il Casino di Caccia del Cardinale Ercole Consalvi, piacevole luogo di rifugio e meditazione di un personaggio che svolse un ruolo importantissimo durante il pontificato di Papa Pio VII.
La casa padronale della tenuta è un elegante fabbricato della fine del XVIII secolo. Un Casino di caccia appartenuto alla famiglia del Cardinale Ercole Consalvi, segretario dello Stato Pontificio durante il pontificato di Pio VII dal 1800 al 1806.

Il Cardinale ebbe un importante ruolo diplomatico nei rapporti tra il pontefice Pio VII e Napoleone Bonaparte. Il Casino di Caccia Consalvi fu edificato sul pianoro tufaceo che si affaccia sulla profonda forra del torrente Maschiolo, a circa due chilometri dal centro della città, oggi circondato dalla lavanda e da ulivi centenari. Questo è il miglior periodo per godere della bellezza della fioritura, il colore è intenso e i fiori si riempiono di farfalle e di api indaffarate nel lavoro".

Nei pressi della suggestiva valle del torrente Maschiolo, affluente del fiume Marta, l’azienda Agricola Sensi è tutta al femminile, guidata dalle sorelle Claudia e Patrizia. Da 12 anni le due signore hanno avviato la coltivazione della lavanda, realizzando una linea cosmetica a base di olio extravergine d’oliva e olio essenziale di lavanda, oltre che il loro olio Dop e tanti altri prodotti.

La prenotazione è obbligatoria, i posti sono limitati nel rispetto delle norme anti Covid-19. L'appuntamento è alle 16 al parcheggio gratuito di Piazzale Vittorio Marinozzi che si trova sotto le mura della città, nei pressi del Ristorante "Le Sette Cannelle". Lasciate qui le auto, inizierà il tour della città per poi spostarsi al Casino di Caccia Consalvi (Agriturismo Sensi) e visitare il loro campo di lavanda (ad un chilometro e mezo dal borgo). Il costo della visita è di 10 euro adulti e gratuito per i bambini al di sotto di 14 anni.

La durata della visita è fino alle 19.30/20. Il percorso, lungo 5 chilometri, è molto facile. Consigliati abiti comodi e leggeri, scarpe comode, cappellino, acqua. Dotarsi di mascherina e gel sanificante.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni:
333.4912669 (anche WhatsApp) - annaritaproperzi@gmail.com