cultura

Premio Letterario "Tuscia Libris", disponibile l'antologia

martedì 19 maggio 2020
Premio Letterario "Tuscia Libris", disponibile l'antologia

Il Premio Letterario Nazionale Città di Viterbo "Tuscia Libris" sta volgendo a termine. Venerdì 8 maggio sono stati resi noti i nomi dei finalisti e martedì 2 giugno alle 16 sulla piattaforma di WebConference messa a disposizione dalla azienda Open Solution di Viterbo, saranno proclamati i vincitori.

"Sono lieta di annunciare - afferma la scrittrice viterbese Roberta Mezzabarba, presidente del Premio - che il frutto di questo mesi di lavoro, sia degli autori che hanno partecipato al concorso, che della giuria e dell’organizzazione tutta, non si perderanno nel vento. Il salvataggio delle storie che avevo immaginato come fil rouge del premio, culmina e si conclude con la pubblicazione di una antologia che raccoglie 40 racconti sulla Tuscia".

Della Rocca Editore ha deciso di mettersi in gioco assieme a La Via degli Artisti, sostenendo la pubblicazione dell’Antologia del Premio Tuscia Libris, e rendere così immortali i racconti inediti che sono stati inviati al Premio. "Scegliere 40 racconti da inserire nell’antologia - aggiunge Mezzabarba - è stato veramente difficile. L’altissimo livello delle centinaia di scritti arrivati al Premio ha reso questo compito veramente arduo!".L’antologia è attualmente in prevendita sul sito di "Tuscia a Pezzetti" e sarà disponibile da martedì 2 giugno.

Di seguito l'elenco dei racconti finalisti pubblicati (in ordine alfabetico):

“Cymbalum” - Benedetti Giulia di Viterbo 

“1943” - Cesetti Chiara di Tuscania (VT)

“La clava dei Cimini” - Cimagalli Flavia di Viterbo

“La stanza del filo bianco”- Cocchi Maria Luisa di Viterbo

“Clausi cum Clave” - Cordis Piko di Ascoli Piceno (AP)

“Diario della quarantena” - Delle Cese Federico di Canino (VT)

“Isabel. La storia segreta di Elisabetta Farnese” - Favaretto Silvia di Marcon (VE)

“La favola mai scritta” - Fontana Maria Grazia di Viterbo

“Il talento rende liberi” - Joian Sabrina-Geogiana di Viterbo

“Lo spirito dell’abito rosso” - Marzetti Aurora di Viterbo

“Un nuovo amico” - Patrignani Marco di Vetralla (VT)

“Mamerzio e la bussola d’oro” - Pellegrino Simona di Verona (VT)

“Il velo di Fescenna” - Petrucci Ivano di Manziana (RM)

“La mummia di Bomarzo” - Pizzoni Carlo di Viterbo

“Viterbo al passato. Qua e là per le strade” - Ricci Carla di Viterbo

“La leggenda dell’alba del Popolo nuovo” - Romano Fabia di Udine

“Lasciavo Roma” - Tafani Tiziana di Roma

 

Questo l'elenco dei racconti meritevoli pubblicati (in ordine alfabetico):

“Hortae felix”  - AAVV (C. Trenta, V. Vagnoni, N. Proietti, D. Agostini)

 “Sesto giorno di quarantena - Interno quattro”  - Donatella Agostini di Viterbo

“L’altra faccia del destino”  - Andrea Amadei di Roma

“Galiana” - Perla Angeli di Viterbo

 “Dopo Santa Rosa” - Monica Angela Baiona di Viterbo

 “Amici per le penne”-  Lucia Bernabei di Viterbo

 “Le anime del mondo - Il Bene il Male e l’Oltre” - Paolo A. Berionne di Roma

 “Castel Rodolfo” - Maria Gabriella Di Maggio di Viterbo

 “Heros livianus” - Gilberto Donnini di Ronciglione (VT)

 “La festa delle Passate” - Paolo Fanelli di Marta (VT)

 “Rosa da Viterbo” - Silvia Favaretto di Marcon (VE)

 “Accadeva sotto i cedri del Libano” - Rita Fontana di Canino (VT)

 “I mostri dentro” - Cristina Giuntini di Firenze

 “Le pietre del Principe” - Luca Mancinotti di Roma

 “Guidati dalla V” - Matteo Pipitone di Savona

 “La principessa Papessa” - Carolina Trenta di Viterbo

 “Storia di gatti, di  streghe e...di un perchè” - Maria Delfina Tommasini di Roma

 “I capanni di Tarquinia” - Maria Zadro di Viterbo

 “Per colpa di un’eclissi” - Francesca Romana Abussi di Valentano

 “Il miracolo della Torre”-  Miriana Berretta di Barbarano Romano (VT)

 “Compar Lupo e Commare Volpe” - Emma De Sanctis di Barbarano Romano (VT)

 “Il diamante di Tufo” - Federica Marchesi di Barbarano Romano(VT)

 “Il Prete” - Agnese Ripani di Blera (VT)