cultura

"Lo Statuto di Ronciglione e la sua Immacolata Concezione nel paesaggio culturale europeo"

lunedì 2 marzo 2020
"Lo Statuto di Ronciglione e la sua Immacolata Concezione nel paesaggio culturale europeo"

L'Istituzione Biblioteca "Romolo Bellatreccia" di Ronciglione accoglie con grande piacere il libro dal titolo "Lo Stato di Ronciglione e la sua Immacolata Concezione nel paesaggio culturale europeo", a cura dei due studiosi ronciglionesi Raimondo Chiricozzi e Carlo Lotti. Il libro ricorda l'interesse verso la figura della Beata Vergine, il significato di Maria nell'insieme e nell'esperienza cristiana è, in effetti, di primaria importanza, come sottolinea nella sua prefazione il vescovo della Diocesi di CivitaCastellana Romano Rossi.

L'Immacolata Concezione è un dogma cattolico, proclamato da papa Pio IX l'8 dicembre 1854 con la bolla Ineffabilis Deus, che sancisce come la Vergine Maria sia stata preservata immune dal peccato originale. Il tema dell'Immacolata Concezione cominciò ad apparire a Ronciglione in numerose opere artistiche, illustrate in parte in questo libro: un esempio, ad opera di S. Pulzone, si trova nella chiesa della SS. Immacolata Concezione in S. Francesco d'Assisi; oppure a Villa Lina, che ha visto soggiornare generazioni di studiosi artisti, pittori come Donghi, Sandro Chia, storici dell'Arte come Federico Zeri, divenendo fonte d'ispirazione per grandi poeti come d'Annunzio e Trilussa.

Tiziana Ceccarelli e Giovanna Saracino dell'Istituzione Biblioteca esprimono la loro gratitudine per la concessione di questo importante testo da parte dei due studiosi ronciglionesi alla comunità, alla quale si aggiunge un ringraziamento particolare del consigliere delegato alle politiche culturali, Massimo Chiodi. “La nostra biblioteca comunale - dicono - vanta numerosi testi di grande valore storico, sia sulla storia nazionale che locale. Non posso che ringraziare i concittadini Lotti e Chiricozzi per la donazione di questo libro, che va ad arricchire una collezione già importante a disposizione di studiosi e appassionati”.