cronaca

Al via la campagna di contenimento della processionaria

mercoledì 13 aprile 2022

Il Comune di Giove, applicando le disposizione normative a livello nazionale, ha avviato la campagna di contenimento della processionaria. Lo ha fatto tramite un'ordinanza del sindaco, Marco Morresi, nella quale dispone l’obbligo per i privati possessori di aree di eseguire le opportune verifiche e di attivare le profilassi previste in caso di presenza di nidi. Particolare attenzione deve essere posta su quelle specie di alberi maggiormente soggette all’attacco degli infestanti, soprattutto il pino silvestre, il pino nero e il pino strobo. La stessa attività verrà posta in essere dal Comune nelle aree di sua proprietà. 

In caso di presenza di nidi di processionaria, occorre intervenire immediatamente con la rimozione e distruzione degli stessi e rivolgendosi preferibilmente a ditte specializzate. Nell’ordinanza del sindaco è disposto il divieto di depositare i rami con nidi di processionaria nelle varie frazioni di rifiuti a circuito comunale o in aree pubbliche o aperte al pubblico. Il Comune ricorda che la processionaria costituisce una minaccia per la produzione e la sopravvivenza di alcune specie arboree e può costituire un rischio per la salute delle persone e degli animali.