cronaca

Controlli dei Carabinieri su tutto il territorio. In arresto un 48enne, denunciato un 21enne

mercoledì 17 novembre 2021

I militari del Comando Stazione Carabinieri di Monteleone d’Orvieto, guidata dal maresciallo luogotenente Lorenzo Capraro, hanno dato esecuzione ad un provvedimento della Procura della Repubblica di Terni, traendo in arresto un 48enne, di origini romane, residente nell'Orvietano, per aver commesso una serie di reati contro la persona. Oggetto delle sue attenzioni, in particolare, una donna.

Si tratta di un aggravamento di misura per fatti che risalgono a diverso tempo fa, messi in atto principalmente nella Capitale e poi a Monteleone d'Orvieto. Stando a quanto si è appreso, il provvedimento è stato aggravato dal momento che il 48enne ha continuato con la condotta illecita sanzionata dall'articolo 612 bis del Codice Penale fino a far scattare i domiciliari.

Ad Allerona, invece, un 21enne di origine marocchina, già noto alle Forze dell'Ordine, è stato denunciato per rapina impropria dopo aver rubato una bottiglia di vino da un ristorante. Nel guadagnare l'uscita dal locale, il giovane ha chiusto violentemente la porta secondaria del locale. Accortasi del furto, la titolare lo ha inseguito e scivolando si è procurata anche una lieve contusione.

Dopo una rapida attività investigativa, il personale dell'Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile del Comando Compagnia Carabinieri di Orvieto ha denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Terni il giovane. Da parte dei militari dell'Arma proseguono, intanto, su tutto il territorio i controlli non solo di repressione ma anche di prevenzione dei reati.