cronaca

Al Santa Maria sette nuovi direttori e responsabili di struttura, firmate le delibere

venerdì 1 ottobre 2021

Sono state formalizzate venerdì 1° ottobre all'Ospedale "Santa Maria" di Terni le delibere per la nomina di direttori di strutture complesse e di responsabili di strutture semplici. Gli atti sono contestuali al raggiungimento dei limiti di servizio dei professionisti che nella giornata di giovedì 30 settembre hanno lasciato il nosocomio. Sette gli incarichi conferiti dalla Direzione del Santa Maria, con decorrenza immediata.

Il dottor Fabio Trippa è il nuovo direttore della Struttura Complessa di Radioterapia, a seguito dell’espletamento del relativo concorso; il dottor Fabrizio Armando Ferilli, già responsabile della struttura di Cardioanestesia, diventa il nuovo responsabile facente funzione (f.f.) del Dipartimento Cardio-Toraco-Vascolare; il dottor Raimondo Micheli alla Struttura Complessa di Chirurgia Vascolare diventa responsabile f.f. e la dottoressa Federica Gentili è stata nominata direttore f.f. della Struttura Complessa Gastroenterologia Epatologia ed Endoscopia Digestiva.

a Direzione, inoltre, in attesa che si concludano i vari iter regionali e di conseguenza vengano formalizzati i dovuti atti aziendali, ha attribuito nuovi incarichi di responsabilità per alcune Strutture Semplici: il dottor Mauro Lupidi, responsabile f.f. per le Emergenze Pediatriche; il dottor Giovanni Marchetti, responsabile f.f. per Patologia Agobiotica e Agoaspirativa, nell’ambito della struttura di Anatomia Patologica; il dottor Paolo Ottavi, responsabile f.f della Struttura Semplice di Gestione dei Percorsi diagnostico-terapeutici e assistenziali nell’ambito del Dipartimento Cardio-Toraco-Vascolare.

"Si tratta di un primo step - spiegano dalla Direzione Aziendale del Santa Maria - che garantisce la continuità delle prestazioni e una riorganizzazione dei servizi, nell’ottica dell’innalzamento ulteriore dei livelli qualitativi delle cure rivolte alle persone malate. Da parte di tutta la direzione un augurio di buon lavoro ai professionisti che in queste ore prenderanno servizio, e un rinnovato grazie per il lavoro finora svolto ai dottori Fiore Ferilli, Mariano Quartini e Gianni Giovannini che ieri hanno lasciato il servizio per raggiunti limiti di età”.

Contestualmente la direzione ha assunto, tramite la legge 68, tre nuove unità nell’ambito del personale ausiliario e a breve proseguirà l’iter di ulteriori nuove nomine per incarichi sia di tipo sanitario che gestionale-amministrativo.