cronaca

"Parrano non è all'asta, viene venduta all'asta la proprietà del Principato"

mercoledì 14 luglio 2021

Nella giornata di mercoledì 14 luglio l'Amministrazione Comunale di Parrano è stata tempestata di richieste di chiarimento da parte di cittadini e giornalisti circa la vendita all'asta del borgo di Parrano. "L’equivoco - spiega il sindaco, Valentino Filippetti - è nato da un titolo sbagliato di un grande giornale economico nazionale poi rilanciata da vari siti web. La realtà è bene diversa.

Il Tribunale di Terni ha messo all’asta la proprietà del Principato che pur essendo significativa non è Parrano ne occupa l’intero borgo. L'Amministrazione Comunale auspica un esito positivo dell’asta mettendo fine così ad un periodo che ha visto una realtà iimportante completamente inutilizzata e spera che ciò avvi una fase nuova sotto il segno di ParranoBiodiversa". 

Di seguito la nota della società occupata di fare "animazione" in vista dell’asta di ottobre:

Per conto di Bayview Italia, servicer specializzato in crediti ipotecari, Christie & Co ha posto in vendita un'esclusiva collezione di beni incentrata sul borgo medievale di Parrano. Situato in una tenuta di 2.700 acri nella provincia di Terni, sulle colline umbre, questa straordinaria opportunità comprende l'antico castello di Parrano, che dispone di alloggi per gli ospiti, e quattro edifici storici all'interno del borgo, così come una serie di edifici e terreni sul territorio collinare circostante che offrono un potenziale di sviluppo.
 
L'elenco completo dei beni disponibili comprende:
· il Castello di Parrano, completamente rinnovato, con 26 suite padronali e centro benessere
· 4 edifici situati nel borgo medievale di Parrano
· 23 casali/fattorie sparsi per il villaggio con potenziale per la conversione in ville e proprietà frazionate, di dimensioni comprese tra 1.600 e 150 mq - potenziale per 75 unità di alloggio aggiuntive
· 741 acri di riserva di caccia
· 12 piccoli laghi
· varie scuderie
· circa 2.500 acri di terreno agricolo disponibile per la riqualificazione
· un poligono di tiro all'aperto di 25.000 mq che richiede la riqualificazione
· opportunità di sviluppare un hotel con 130 camere con strutture per il golf, polo e il benessere su 5.300 mq di terreno.
 
Il comune di Parrano, immerso nella natura e facilmente accessibile, attualmente conta circa 500 abitanti. Il borgo si è sviluppato intorno al castello, arroccato in una posizione strategica sulle rovine romane per controllare la valle sottostante, e vanta un ricco patrimonio culturale che risale all'anno 1000. Riconosciuto dall'UNESCO come una biosfera unica, Parrano è la destinazione ideale per esplorare l'antica regione umbra, rinomata per la sua storica e diversificata gamma di paesaggi, dalle dolci valli verdi punteggiate da città medievali, ai fitti boschi, vigneti e campi di olivi. Le attrazioni vicine che richiamano i visitatori nella zona includono le "Tane del Diavolo", un complesso sistema di grotte che si pensa siano state abitate fin dal Paleolitico superiore (30.000-10.000 anni fa) e il "Bagno del Diavolo", un parco termale che si trova ai piedi del villaggio.
 
Leonardo Stassi, Head of Hotel Real Estate, Bayview Italia commenta: "La posizione esclusiva e tranquilla, combinata con il patrimonio ben conservato di Parrano, offre ai potenziali investitori l'opportunità di sviluppare una destinazione turistica unica con alloggi privati, hotel, spazi per lo sport e il benessere, un interessante patrimonio culturale e naturale in una biosfera unica. Progetti simili di successo in Italia sono il Castello di Casole con Timber Resorts e Belmond Hotels, Reschio Estate e Antognolla Estate, per citarne alcuni". 

Carine Bonnejean, Managing Director of Hotels di Christie & Co aggiunge: "La recente pandemia ha portato le persone a privilegiare destinazioni con grandi spazi e offerte all'aperto, quindi ci aspettiamo un ampio interesse da parte degli investitori per questa opportunità unica, in una posizione così pittoresca e storica. Inoltre, il potenziale di sviluppo per un hotel di 130 camere e oltre 75 unità di alloggio private aggiuntive nei Casali esistenti e negli edifici che circondano il villaggio sarà un elemento certo di richiamo".
 
Il Castello di Parrano e gli asset circostanti saranno venduti in un'asta nel mese di ottobre 2021 (data ancora da stabilire), con un prezzo indicativo di 15 milioni di euro. Per i soggetti interessati esiste un data room al seguente link.
 
Bayview Italia (“BVI”), nata a Milano nel 2016, è una società specializzata nella gestione e nel recupero di crediti in sofferenza. Grazie ad una squadra di professionisti specializzati nell’ambito finanziario, immobiliare e legale, BVI gestisce l’intero ciclo del credito, dalla due diligence al recupero stragiudiziale e giudiziale, con un metodo del tutto innovativo nel settore degli NPL.

BVI è la prima sede operativa in territorio europeo nata dal progetto di crescita e internazionalizzazione di Bayview Asset Management, con sede a Miami, che nel mercato americano è riconosciuta come una dei principali servicer per il recupero crediti. Dal 2019, BVI è stata aggiunta alla Select Servicer List di Standard and Poor's sulla base di una valutazione completa delle capacità operative dell'azienda per il servizio di servicing commercial mortgage, residential mortgage, and asset-backed portfolios.
 
Christie & Co è un primario consulente immobiliare specializzato nell’acquisto e nella vendita di aziende. Forte della sua decennale esperienza, fornisce servizi di agenzia, valutazione e consulenza e offre la propria competenza in settori quali ospitalità, pub, ristoranti, assistenza all'infanzia, sanità, vendita al dettaglio, tempo libero e medico. Con una rete di uffici regionali, nazionali e internazionali, Christie può contare su una vasta rete di consulenti nell’hôtellerie che non ha rivali in tutta Europa.