cronaca

Covid-19, a Orvieto 88 positivi. Un caso anche tra gli alunni della Scuola Elementare di Sferracavallo

giovedì 4 marzo 2021
Covid-19, a Orvieto 88 positivi. Un caso anche tra gli alunni della Scuola Elementare di Sferracavallo

Negli ultimi giorni si è verificato nel comune di Orvieto un aumento dei casi di positività al Covid-19. Attualmente risultano positivi 88 residenti di cui 84 si trovano in isolamento domiciliare e 3 ricoverati di cui 2 in terapia intensiva. Complessivamente, dall’inizio dell’emergenza sanitaria a oggi, sono 425 le persone guarite. 

"Dall’analisi dei dati in nostro possesso - spiega il Sindaco di Orvieto, Roberta Tardani, che ha parlato dell’argomento anche durante la question time in Consiglio Comunale - l’aumento è legato principalmente ai casi riscontrati in carcere e in due asili nido non di proprietà comunale da cui si sono originati dei cluster familiari. Oggi è stato riscontrato un caso anche tra gli alunni della Scuola Elementare di Sferracavallo e una classe è ora attenzionata dal Servizio di Igiene e Sanità pubblica e sarà sottoposta a tamponi.

Da quanto ci è stato comunicato dai responsabili del Distretto Sanitario di Orvieto nel corso dell’ultima riunione del Centro Operativo Comunale di Protezione Civile, dalla tipizzazione che l’Istituto profilattico fa sui tamponi effettuati nel nostro territorio non sembrerebbe essere ancora emersa la presenza delle varianti del virus anche se la situazione è costantemente monitorata”.

“Riguardo alla campagna vaccinale - prosegue - nel Distretto di Orvieto da lunedì 4 gennaio a giovedì 4 marzo è stata effettuata una media di 300 vaccini a settimana. Le dosi di vaccino vengono somministrate agli over 80 e al personale docente degli istituti scolastici. Oltre a questi la campagna vaccinale ha interessato tutte le residenze per anziani del territorio sia residenze protette (5) che residenze servite (18) più le residenze per disabili (4) per un totale di oltre 600 persone tra utenti e operatori. 

Da lunedì 8 marzo inizierà la vaccinazione anche in carcere. Da martedì 2 marzo sono stati raddoppiati i turni vaccinazione, ora in programma sette giorni su sette, dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 14 e dalle 14.30 alle 19 e la domenica dalle 8.30 alle 14. Da domenica 7 marzo il punto vaccinale del distretto di Orvieto sarà spostato dall’ospedale alla struttura di Via dei Vasari a Bardano”.

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Orvieto