cronaca

Freddo, pioggia e neve sull'Orvietano. Interventi sulle strade, a San Venanzo scuole chiuse

domenica 10 gennaio 2021
Freddo, pioggia e neve sull'Orvietano. Interventi sulle strade, a San Venanzo scuole chiuse

Temperature vicine allo zero in tutto l'Orvietano e primi fiocchi di neve nelle zone del territorio più altro. Nel primo pomeriggio di domenica 10 gennaio sono stati intensificati i controlli e gli interventi della Provincia sulle strade di competenza a causa del peggioramento delle condizioni atmosferiche su buona parte del territorio. Nevica soprattutto nelle zone collinari.

Sul Monte Peglia la neve ha raggiunto i 20 centimetri. Non supera i 2,5 quella caduta a Torre San Severo, Canonica e lungo la strada comunale di Morrano (nella foto, sotto). Nell'Alfina imbiancate le strade nella zona di Castel Giorgio. In azione i mezzi della Protezione Civile di Orvieto e le squadre del Servizio Viabilità della Provincia per una ricognizione della situazione.

Gli spazzaneve sono stati lungo le direttrici di San Venanzo, Fabro e Orvieto per consentire la percorribilità delle strade nelle migliori condizioni di sicurezza. La raccomandazione è quella di non mettersi in viaggio se non per motivi di necessità e urgenza. In azione nella zona di San Faustino, i mezzi della Protezione Civile Orvieto e del Csm.

Qualche difficoltà si registra anche nella zona di Montecchio dove la neve sta iniziando ad attecchire, in particolare intorno alla frazione di Morre. Anche in questo caso si stanno attivando gli interventi necessari. Sul resto del territorio al momento si registrano piogge che comunque rendono più difficoltosa la circolazione veicolare. I controlli sono costanti. 

Attivata anche la Misericordia di Montegabbione per lo spargimento del sale. Ad essere interessata dalla nevicata, in particolar modo la frazione di Montegiove dove già sono presenti alcuni centimetri di neve. Un intervento si è reso necessario anche nella giornata di sabato 9 gennaio per la rimozione dell’ennesimo albero caduto sulla strada di Montarale.

La situazione più complicata resta, dunque, quella nelle zone a ridosso delle pendici del Monte Peglia ma sono comunque tutte transitabili le strade del territorio. "Si stanno seguendo le evoluzioni delle condizioni metereologiche per far entrare in azione le macchine spargisale ed evitare il formarsi del ghiaccio sulla carreggiata" riferiscono dal Comune di Orvieto.

A seguito delle avverse condizioni atmosferiche con nevicate diffuse sul territorio comunale e tenendo conto delle previsioni meteo che promettono neve per tutta la notte, il sindaco di San Venanzo, Marsilio Marinelli, ha disposto con apposita ordinanza la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per lunedi 11 gennaio 2021.

AGGIORNAMENTO: A seguito della nevicata, i mezzi spalaneve e spargisale della Protezione Civile sono stati impegnati nelle zone situate alle altitudini maggiori del territorio comunale di Orvieto quali San Marino, Torre San Severo, Sugano e Morrano fino al Parco del Monte Peglia che presentava le maggiori difficoltà.

Nelle stesse zone, intanto, dalle 5 di lunedì 11 gennaio, le squadre del Centro Servizi Manutentivi del Comune e i volontari di Protezione Civile hanno svolto attività di controllo e prevenzione del rischio stradale per la formazione di ghiaccio, operazione che nel centro storico di Orvieto ha interessato anche le aree di accesso ai plessi scolastici.