cronaca

A mezzanotte campane a festa nel borgo per salutare l'arrivo del nuovo anno

giovedì 31 dicembre 2020
A mezzanotte campane a festa nel borgo per salutare l'arrivo del nuovo anno

A Paciano sarà il suono festoso delle campane a sottolineare il passaggio dal vecchio al nuovo anno. Allo scoccare della mezzanotte in punto, risuoneranno le campane della Chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta, per un congedo collettivo da questo difficile e complicato 2020 e per accogliere, con una sorta di rito propiziatorio, il 2021. Un’iniziativa carica di significato, la cui idea è partita nelle ultime ore da alcune cittadine e ha trovato subito la condivisione di tante persone e l’appoggio della Parrocchia guidata da don Augusto Martelli e dell’Amministrazione Comunale.

L’idea è nata nella chat WhatsApp autogestita degli abitanti di Paciano. Una piazza virtuale dove ci si scambia messaggi e si commentano i fatti più rilevanti della comunità. E proprio durante lo scambio di auguri in vista del Capodanno, a qualcuno è venuta l’idea, abbracciata poi dalla maggior parte degli amici, di far suonare le campane a festa nella notte di San Silvestro. Anche per salvaguardare il benessere degli amici a quattro zampe e avendo un occhio di riguardo all’ambiente.

Magari non solo a Paciano, ma in tanti altri borghi. In queste ore che precedono la notte più lunga dell’anno infatti si sta facendo circolare la notizia affinché l’iniziativa diventi virale e sia imitata da altri borghi e città. Con la speranza in primo luogo che il suono delle campane sia di buon auspicio, oltre che una valida e sana alternativa allo scoppio dei tradizionali “botti” di Capodanno. Come l’allestimento delle luminarie e la decorazione del centro storico con le ghirlande “fatte in casa”, questa iniziativa dimostra la volontà della comunità pacianese di partecipare attivamente alla vita del borgo.