cronaca

Mancata consegna, il Comune lancia la campagna "Io compro il giornale a Lugnano"

martedì 10 novembre 2020
Mancata consegna, il Comune lancia la campagna "Io compro il giornale a Lugnano"

E’ partita in questi giorni la campagna di sensibilizzazione #iocomproilgiornalealugnano, lanciata dall’Amministrazione Comunale di Lugnano in Teverina e dallo staff del Premio letterario per riuscire a far portare i giornali direttamente alla nuova, ed unica, edicola esistente in paese. "Io, il sindaco e la Protezione Civile – dichiara il vice sindaco, Alessandro Dimiziani – con i grandi impegni dettati dalla pandemia, non possiamo più fare la spoletta tutti i giorni ad Alviano per andare a prendere i giornali alle 5 del mattino. Occorre quindi che si aumenti il numero delle vendite in paese per convincere il distributore a portare ad inserire Lugnano in Teverina nella lista dei paesi da rifornire direttamente”.

Dimiziani porta a conoscenza pubblica l’esempio di due cittadini di Roma sono venuti a Lugnano per comprare il giornale. “Paola e Nico, da qualche anno innamorati del borgo della Teverina, conosciuto durante le Settimane della Cultura – racconta il vice sindaco - sono partiti da Roma per comprare il giornale a Lugnano aderendo così alla campagna di sensibilizzazione. Lugnano, infatti, non viene servito direttamente dal distributore, nonostante gli accordi presi con l'edicolante e come avviene per altri borghi, anche piccoli e con un numero contenuto di copie acquistate”. Dimiziani suggerisce, infine, una volta comprato il giornale, di fare una foto e postarla sui social così da dimostrare l’avvenuto acquisto e diffondere l’iniziativa.