cronaca

Coronavirus, positivi una trentenne e un sessantenne orvietani

venerdì 16 ottobre 2020
Coronavirus, positivi una trentenne e un sessantenne orvietani

Nel comune di Orvieto si registrano due nuovi casi di positività al Covid-19. Si tratta di una giovane donna di circa 30 anni e di un uomo di circa 60 anni. Entrambi i soggetti, non collegati tra loro, si trovavano già in isolamento fiduciario nelle loro abitazioni con sintomi di lieve entità. Sono stati presi in carico, su segnalazione dei medici curanti, dai sanitari del Distretto di Orvieto che li hanno sottoposti a tampone rinofaringeo.

È in corso l'inchiesta epidemiologica condotta dal servizio di Igiene e Sanità Pubblica della Usl Umbria 2 per l'identificazione dei contatti stretti che eseguiranno a breve i test di controllo. Le condizioni cliniche dei due soggetti di Orvieto risultati positivi al Coronavirus, che si trovano ora in isolamento domiciliare contumaciale, vengono attentamente monitorate dalle Usca e dai servizi di sorveglianza sanitaria territoriale della Usl Umbria 2.

Nella giornata di venerdì 16 ottobre, intanto, il sindaco, Roberta Tardani, ha firmato la revoca del provvedimento di isolamento contumaciale per quattro residenti nel comune di Orvieto, risultati positivi al Covid-19, e ora ufficialmente guariti. Attualmente sono 5 le persone residenti o domiciliate ad Orvieto positive al Covid-19 che si trovano in isolamento contumaciale domiciliare.