cronaca

Coronavirus, altri due casi di positività ad Orvieto

mercoledì 14 ottobre 2020
Coronavirus, altri due casi di positività ad Orvieto

Mercoledì 14 ottobre, attraverso apposita ordinanza, il sindaco Roberta Tardani ha emesso due provvedimenti di isolamento contumaciale per un cittadino residente e uno domiciliato ad Orvieto risultati positivi al Covid-19. Il primo, individuato tramite contact tracing dal Servizio di Igiene e Sanità Pubblica dell'Usl Umbria 2 coordinato dal dottor Marco Mattorre, riguarda una donna di 65 anni, sintomatica, madre di un soggetto risultato positivo nei giorni scorsi.

"La signora - riferiscono dall'Usl - presenta sintomi e si trova in isolamento domiciliare contumaciale seguita anch'essa dai servizi territoriali dell'Azienda Sanitaria". Risultato positivo al tampone, intanto, anche un giovane di Roma, da alcuni giorni ospite ad Orvieto della compagna. Quest'ultimo presenta lievi sintomi e si trova in isolamento contumaciale ad Orvieto. Entrambi sono seguiti dai servizi sanitari territoriali della Usl Umbria 2 di Orvieto, dal medico curante e dalle Usca.

In giornata il primo cittadino ha firmato, intanto, la revoca di due provvedimenti di isolamento contumaciale per due residenti nel Comune di Orvieto risultati positivi al Covid-19 e ora ufficialmente guariti. Attualmente sono sei le persone residenti o domiciliate nel territorio comunale di Orvieto positive al Covid-19 che si trovano in isolamento contumaciale domiciliare.