cronaca

Calamità naturali, identificati i luoghi in cui recarsi in caso di emergenza

venerdì 4 settembre 2020
Calamità naturali, identificati i luoghi in cui recarsi in caso di emergenza

In caso di calamità naturali, l’Ufficio di Protezione Civile del Comune di Manciano ha identificato, in una tabella, due tipologie di aree di emergenza nel territorio comunale: si tratta di “aree attesa” e di “accoglienza e ricovero” per la popolazione. Il consigliere delegato alla Protezione Civile del Comune di Manciano, Luca Giorgi, spiega l’importanza di questa tabella informativa, da lui stesso rielaborata, che permette a tutti i cittadini di essere informati sui luoghi individuati nel piano, da raggiungere in caso di evacuazione, connessa a eventi calamitosi estremi quali alluvioni, terremoti e incendi.

“In caso di emergenza, legata a calamità naturali come alluvioni o terremoti, – spiega Giorgi - nella prima tipologia di area, quella di ‘attesa’, i cittadini dovranno recarsi nei luoghi indicati nella tabella che segnala le coordinate geografiche. Per esempio a Manciano è stato individuato il parcheggio del cimitero oppure a Saturnia, Piazza Vittorio Veneto.

Per quanto riguarda la seconda tipologia di area, quella di ‘accoglienza e ricovero’, la popolazione sarà ospitata e sistemata all’interno di tende, per esempio nei palazzetti sportivi o nelle aree di sosta per i camper. Questa tabella sarà diffusa su tutti i canali di comunicazione del Comune e sarà distribuita insieme ai volantini sulle buone pratiche da seguire in caso, appunto, di pericolo. La stagione dei temporali e delle forti perturbazioni è alle porte e noi tutti dobbiamo trovarci preparati ad affrontare qualsiasi emergenza”.