cronaca

Azione di classe nei confronti di Cro, nuovi dettagli dal comitato

mercoledì 29 luglio 2020
Azione di classe nei confronti di Cro, nuovi dettagli dal comitato

Gentili risparmiatrici e gentili risparmiatori,
nonostante siano passati pochi giorni dal lancio dell’iniziativa del “Comitato per l’azione collettiva contro CRO”, abbiamo constatato come le manifestazioni di interesse per l'azione di classe siano state espresse da un numero consistente di clienti/azionisti della Cassa di Risparmio di Orvieto.

Questo studio, sempre su incarico del menzionato Comitato, pensa di fare cosa gradita indicandoVi il dettaglio dei costi che dovrebbero essere sostenuti per procedere alla sottoposizione della vertenza al Tribunale competente. Come potrete vedere dalla tabella allegata, i costi da sostenere sono contenuti e diventano via via più bassi al crescere del valore complessivamente azionato e del numero dei partecipanti alla procedura.

Secondo lo spirito che ha sempre contraddistinto questo studio professionale, abbiamo mantenuto al minimo le spettanze necessarie per l'istruzione della pratica e indicato altresì cifre che includano anche le spese vive richieste dal Tribunale.

Rammentiamo che gli interessati potranno aggiungersi anche successivamente all'inizio dell'azione, contribuendo così a far diminuire i costi unitari, ma soprattutto che, all'esito favorevole dell'iniziativa, potranno essere ottenuti, oltre i danni subiti, il rimborso delle spese legali sostenute.

Vi chiediamo, anche coloro che hanno già manifestato l’interesse, di confermare la volontà di adesione indicando, oltre a nome-cognome-dati personali-recapito telefonico attraverso mail da inviare all’indirizzo avvocatofratini@gmail.com, a) il numero delle azioni BPB acquistate; b) l'anno di acquisto.

Il termine per le preadesioni è fissato, ricordiamo, al 31.8.2020.

Avv. Florido Fratini