cronaca

Nella ricorrenza della strage, Orvieto non dimentica Viareggio

lunedì 29 giugno 2020
Nella ricorrenza della strage, Orvieto non dimentica Viareggio

Poteva succedere ovunque.
Orvieto non dimentica Viareggio!

Nella ricorrenza della Strage, il comunicato dell'associazione dei familiari delle vittime e del compagno Riccardo Antonini, ferroviere, che ospitammo nell'ambito delle nostre iniziative locali, a suo tempo licenziato dall'azienda per aver fatto da consulente di parte ai familiari delle vittime.

"(...) Manifesto della Memoria
Chi non ha memoria non ha futuro
La pandemia ha fatto irruzione nelle nostre vite già tanto provate
Pensiamo a quante volte abbiamo sentito dire in questi mesi  
“Niente sarà più come prima”

Con le stesse parole abbiamo aperto il corteo il 29 giugno 2010 a un anno dalla strage ferroviaria, oggi 11° anniversario
Per noi, è come se la sfida si rinnovasse
Vogliamo provare a dirvi perché

Pensiamo a quante scoperte si possono fare in 11 anni! 
Ma non c'è ancora niente che fermi un treno bomba come 
quello della strage annunciata, che impedisca il deragliamento 
e quello che può accadere, che a Viareggio è già accaduto
Pensiamo a ciò che quella notte ci ha salvato da lutti più gravi:
la stazione presidiata che oggi non lo è più 
Pensiamo ai nostri 'angeli', i Vigili del fuoco: ancora non hanno il piano-sicurezza su cosa di pericoloso viaggia sui binari
Pensiamo che le ferrovie hanno tolto i carri scudo/cuscinetto 
di distanziamento fra le cisterne per il trasporto di sostanze pericolose come il Gpl. Una misura per la vita, per non avere i lutti che abbiamo avuto
Pensiamo che questi treni-bomba possono viaggiare
fino a 120 km/h, solo a Viareggio a 50 km/h
Pensiamo che chi pretende la sicurezza per tutti, come il ferroviere Riccardo Antonini (e altri: De Angelis, Giuliani, Lorenzoni …) può essere sanzionato e persino licenziato. Perché prima della sicurezza viene “la fedeltà all’azienda”, 
ai suoi dirigenti, ai suoi manager
La lotta PER la sicurezza continua …

Associazione “Il Mondo che Vorrei” - Onlus
Assemblea 29 giugno                                                
Viareggio, 29 giugno 2020

Fonte: Cobas Orvietano