ambiente

Il Comune nomina Francesco Barberini ambasciatore della Riserva Naturale Monte Rufeno

venerdì 29 aprile 2022

Il Comune di Acquapendente ha nominato Francesco Barberini ambasciatore della Riserva Naturale Monte Rufeno, area protetta della Regione Lazio con la quale già collabora per il progetto di censimento dell'avifauna. Il giovanissimo aspirante ornitologo, divulgatore e scrittore, ma soprattutto appassionato di evoluzione e natura, ha ricevuto nel 2018 all’età di 10 anni dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, il titolo di alfiere della Repubblica. Tre anni prima aveva iniziato a girare video in oasi e parchi per far conoscere la natura. In contemporanea ha realizzato numerose conferenze sulla natura ed in particolare sull’evoluzione dei dinosauri in uccelli.

Con la motivazione "per il suo amore profondo per gli uccelli selvatici, comunicazione con l’augurio di crescere sempre vicino alla natura, con lo stesso entusiasmo di oggi” ha ricevuto nel 2017 il premio da parte della LIPU (Lega Italiana Protezione Uccelli). A 9 anni arriva il suo primo libro “Il mio primo grande libro sugli uccelli” edito da stampa alternativa avente come tema l’evoluzione dei dinosauri. Un anno dopo arriva il secondo “Il mio primo grande libro sugli pterosauri”.

Nel 2016 si reca in Canada per realizzare un video birdwatching. “Seychelles Travel Book” il suo primo diario di viaggio che riporta le esperienze affrontate alle Seychelles. Altro interessante travel book quello realizzato dopo il viaggio nella regione finlandese di Kuusamo. Quinto libro nel 2020 dal titolo “Che fine hanno fatto i dinosauri ? Come erano e come veramente sono diventati). Ospite di vari canali televisivi (Rai1, Rai2, Rai3 ed emittenti private), cura rubriche periodiche su Rai3 “Kilimangiaro” e Rai2 “Detto Fatto”.

Numerosissime le collaborazioni con riviste ed Associazioni: Panda Junior, Lipu Birdlife Italia, EBN Italia, Enpa, Legambiente, Lifegate, Federparchi, Ed è alla sua terza nomina Ambasciatore. Prima del Comune di Acquapendente gli hanno affidato questo incarico la FIAGOP (Associazione Italiana Genitori Oncoematologia Pediatrica) e la Swaroski Optik.