ambiente

Patrimonio verde del territorio comunale, la gestione all'azienda Umbra Servizi

martedì 7 luglio 2020
Patrimonio verde del territorio comunale, la gestione all'azienda Umbra Servizi

La formalizzazione del rapporto, con la firma del contratto tra l’azienda vincitrice della gara e il Comune, è avvenuta lunedì 6 luglio in Municipio. Per il Comune di Marsciano erano presenti l’assessore Francesca Borzacchiello, il segretario generale Cinzia Stefanangeli e il dirigente del Settore Tecnico Manutentivo Francesco Zepparelli. Per l’azienda Umbria Servizi che gestirà il patrimonio verde del territorio comunale, l’amministratore Luciano Cola e il responsabile tecnico Fabio Rivaroli.

Umbra Servizi ha sede a Gualdo Cattaneo e da oltre 25 anni opera nel settore dei servizi e della manutenzione del verde, dagli sfalci d’erba e potature ad interventi di ingegneria naturalistica legati ad esempio alla sentieristica e al consolidamento degli argini fluviali. Nel tempo l’azienda, molto attenta all’innovazione, ha anche sviluppato particolari competenze nella progettazione e gestione di giardini, parchi ed arredi urbani. L’azienda ha già iniziato ad operare sul territorio comunale lavorando nella manutenzione dei verdi delle scuole, nei tagli d’erba su banchine, scarpate, rotonde e aiuole spartitraffico delle strade comunali e nella sistemazione di alcune parchi e aree verdi come avvenuto, ad esempio, nell’aiuola di pregio presso il monumento di piazza della Vittoria a Papiano.

Come sottolineato l’assessore Francesca Borzacchiello “ci sono significativi punti di forza che questo appalto porterà nella gestione del patrimonio verde del Comune. Alcuni di questi attengono ad aspetti tecnici, come il fatto che l’appalto è a misura, ovvero sarà pagato solo il lavoro realmente eseguito e documentato. Altri, molto rilevanti, riguardano il valore aggiunto che Umbra Servizi garantirà in termini di qualità e decoro urbano. Uno degli obiettivi che attraverso questo appalto il Comune si è prefisso è proprio quello di arrivare ad avere parchi ed aree verde completamente rinnovati e pienamente vivibili”.

Queste le principali novità in arrivo:
- cura e manutenzione degli arredi urbani, molti dei quali saranno sostituiti con nuovi elementi
- gestione delle attrezzature ludiche, presenti nei parchi, che saranno valutate nella loro idoneità in termini di sicurezza e manutenute
- mappatura digitale puntuale di tutto il patrimonio arboreo e monitoraggio dello stato di salute delle alberature
- attivazione, a breve, di un numero di telefono per segnalare direttamente all’azienda, e h24, eventuali problemi di sicurezza legati alle alberature presenti negli spazi pubblici.