sport

L'Orvietana avanza in Coppa e Riccardo Fatone è il nuovo allenatore della Juniores

mercoledì 4 settembre 2019
di Roberto Pace
L'Orvietana avanza in Coppa e Riccardo Fatone è il nuovo allenatore della Juniores

Il duo Fiorucci-Capretti pianta la prima bandierina della nuova stagione. Il passaggio al secondo turno di Coppa è cosa fatta, dopo l’affermazione per due reti a zero nei 70’ di recupero della partita di Narni. La quale, come nelle previsioni, non è stata una passeggiata, per la voglia dei padroni di casa nel voler uscire onorevolmente e con un successo dalla manifestazione, benché già eliminati.

I due pali colpiti dai biancorossi e il rigore concesso alla Narnese nella prima frazione, erano parsi segnali confortanti per Quondam e C., ma era proprio il giustiziere di tante sfide tra orvietani e narnesi a essere ipnotizzato da Beccaceci, superlativo nell’opporsi al tiro dagli undici metri. Il penalty era stato provocato da De Vitis, autore di un fallo da ultimo uomo e quindi espulso. In dieci, soffrendo, senza mai mollare, i biancorossi arginavano i tentativi avversari, organizzando ripartenze molto efficaci.

Era da una di tali situazioni che Keita, ancora lui, trovava modo per realizzare la sua prima doppietta con la maglia dell’Orvietana. L’assist era di Danieli, la correzione del colored, appena diciassettenne, dotato di un senso della posizione davvero invidiabile in situazioni del genere. E adesso sotto con il campionato, al via domenica con la trasferta a Castel del Piano. Ma, i festeggiamenti del mercoledì non si fermano al successo di Coppa.

Il Presidente, Roberto Biagioli, con un’operazione condotta in prima persona, ha nuovamente vestito Riccardo Fatone dei colori sociali. Il tecnico, che firmò il passaggio in Eccellenza, aveva deciso, per libera scelta, la rinuncia a incarichi che lo avessero portato lontano da Orvieto. Sarà allenatore della formazione juniores, promossa in A1 e, già da questo fine settimana, occuperà la panchina nella prima di campionato. Un ritorno prezioso, per una persona seria e preparata, che, di là delle tante chiacchiere gratuite, parola di Presidente, ha sempre goduto della stima e della considerazione mia personale e della Società.

Commenta su Facebook