sport

Per la Zambelli Orvieto il via alla finale viene dato a Caserta

sabato 11 maggio 2019
Per la Zambelli Orvieto il via alla finale viene dato a Caserta

Giunge all’epilogo il play-off nel campionato di serie A2 femminile, la Zambelli Orvietoaffronta le sfide più importanti dell’anno con la precisa intenzione di tenere alta la testa e di giocarsi le sue possibilità fino in fondo. In palio c’è la promozione, un obiettivo a cui le tigri gialloverdi non pensavano assolutamente ad inizio stagione, che era difficilmente realizzabile al momento in cui è cominciata la fase degli spareggi, e che ora viene sorprendentemente accarezzato.

Così come nel turno precedente, anche la finalissima si disputerà al meglio delle tre partite, per conquistare la massima categoria italiana bisogna vincerne due, il debutto sarà domenica 12 maggio in trasferta con canonico fischio d’inizio fissato per le ore 17. A contendere il prestigioso traguardo è la Golden Tulip Volalto Caserta che si presenta all’appuntamento dopo aver compiuto una vera e propria impresa esterna nella bella di semifinale ed ora è la favorita del pronostico.

Il cammino delle antagoniste è stato simile, rappresentando per entrambe un fatto inaspettato che ha portato a disputare i duelli più delicati e belli alle due concorrenti meno accreditate dal ranking. Le campane hanno strappato in extremis la sesta piazza della classifica nella pool promozione, e dopo aver estromesso in due partite le calabresi di Soverato, sono state capaci di eliminare in tre gare la quotata Trento.

La squadra rosanera aveva dichiarato sin dall’inizio le sue intenzioni di puntare al grande salto ma per arrivare a questo punto ha effettuato un percorso nel quale ha cambiato due allenatori ed ora è diretta da coach serbo Dragan Nesic. Nelle fila delle padrone di casa le cose migliori le hanno fatte vedere negli ultimi tempi la giovane libero Marianna Maggipinto in seconda linea e l’esperta opposta ceca Tereza Matuszkova a rete.

Le umbre sono giunte settime nella graduatoria dopo la seconda fase del torneo, ma poi hanno registrato un crescendo di prestazioni che sono culminate nei successi contro San Giovanni in Marignano e Torino. Le rupestri del tecnico Matteo Solforati possono ritenersi l’autentica rivelazione della stagione avendo avuto un andamento irregolare con diversi infortuni tra i quali quello serio della giocatrice straniera da cui si sono separati.

Le ospiti potranno faranno grande affidamento sulla coppia composta dalla regista Vittoria Prandi e dalla schiacciatrice Silvia Bussoli, elementi esperti e carismatici che costituiscono la spina dorsale del collettivo. Un grande spettacolo per gli sportivi per un duello che sarà di altissimo livello tecnico e con partite che saranno trasmesse in diretta su Lvf Tv (www.lvftv.com/it-int/page/homelvf), la web-tv ufficiale della Lega Pallavolo Serie A Femminile in abbonamento.

Per dare la possibilità a tutti i tifosi e gli appassionati di seguire la corsa alla serie A1, le partite saranno fruibili gratuitamente sul canale YouTube (www.youtube.com/user/LegaVolleyAF) della Lega Pallavolo Serie A Femminile. I precedenti degli ultimi due anni sono quattro, due per parte le affermazioni con la particolarità che la vittoria se l’è aggiudicata sempre la formazione che giocava in trasferta, questa quinta sfida sarà arbitrata da Danilo De Sensi (CZ) e Marco Colucci (MT).

Possibile sestetto Caserta: Dalia ad alzare in diagonale con Matuszkova, Repice e Frigo centrali, Cella e Melli attaccanti di banda, libero Maggipinto.

Probabile sestetto Orvieto: Prandi in regia, Decortes opposta, Montani e Ciarrocchi al centro, D’Odorico e Bussoli schiacciatrici, Cecchetto libero.

Fonte: Ufficio Stampa Zambelli Orvieto - Foto: Maurizio Lollini

Commenta su Facebook

Accadeva il 26 maggio

L'Alta Tuscia riscopre i gioielli. Invito a Civita, Palazzo Monaldeschi e la Serpara

Due ori e tre bronzi per la Scuola Keikenkai al 2° Campionato Europeo di Karate Iku

Staffetta dei Quartieri. All'ombra del Duomo si corre la 51esima edizione

La Zambelli Orvieto si ferma sul più bello col Casal De' Pazzi

"Focus on pain" a Palazzo Alemanni. Seconda edizione per il congresso medico

Piazza del Popolo, parcheggi a disco orario non più a pagamento

"L'Eucarestia nell'arte cristiana". Conferenza Rotary in Duomo

Corso da tecnico audio e corso di informatica musicale al "Tuscia in Jazz 2016"

Alla Galleria Falzacappa Benci di passaggio i pellegrini di Giorgio Pulselli

A Guardea ed Alviano le musiche di Piovani e Morricone per il Concerto di Primavera

"Basta un Sì per cambiare l'Italia". Incontro a Sferracavallo con Luca Castelli

La Kansas State University sempre più presente sul territorio orvietano

Legambiente denuncia gravi profili di illegittimità del calendario venatorio

Il Coro degli Alpini dei Monti Lessini in concerto

Filippo Orsini relaziona su "Bartolomeo d'Alviano, Todi e l'Umbria tra XV e XVI secolo"

"Una buona stagione per l'Italia. Idee e proposte per la ricostruzione del Paese e dell'Europa"

Alla scuola Frezzolini di Sferracavallo s'inaugura la biblioteca "Sheradzade"

Nasce l'Albo sostenitori "Orvieto Cittaslow". Ecco da chi è composta la commissione

Divieto di pesca per consumo alimentare sul Paglia, scatta l'ordinanza del sindaco

"Etruschi 3D". Presentata la mostra multimediale curata dall'Associazione Historia

Che cos'è "Etruschi 3D"