sport

L'Orvietana libera Fatone, non sarà lui il tecnico per il prossimo campionato

venerdì 25 maggio 2018
di Roberto Pace
L'Orvietana libera Fatone, non sarà lui il tecnico per il prossimo campionato

Riccardo Fatone non guiderà l’Orvietana nel prossimo campionato d’Eccellenza. La decisione è scritta nel comunicato della Società riportato qui sotto:

"Orvietana Calcio S.r.l. comunica la conclusione del rapporto con il tecnico Riccardo Fatone, già informato di quanto deciso. Il motivo va ricercato nell’attuale momento societario, con la pausa di riflessione del Presidente in attesa di conclusioni che, a oggi, non escludono l’interruzione della Presidenza da parte dello stesso. Un intervallo che non deve e non può influire sull’eventuale apertura di un nuovo rapporto di lavoro dell’allenatore con altra società sportiva.

Orvietana Calcio ringrazia Riccardo Fatone per il contributo reso alla Società nei due anni di permanenza alla guida della prima squadra conclusi con il raggiungimento degli obiettivi prefissati, promozione al campionato d’Eccellenza e salvezza in tale categoria. Orvietana Calcio intende manifestare l’enorme gratitudine e augura al mister di proseguire in una carriera ricca di soddisfazioni e successi".

Una scelta, probabilmente non fatta a cuor leggero, ritenendo non sia facile per nessuno chiudere il rapporto con un dipendente che ha portato a termine il compito assegnato, rispettando le regole concordate all’inizio. Da quanto si può capire, non sembra estraneo il momento particolare attraversato dalla Società, il cui Presidente è tentato dal desistere, fermo restando il desiderio di proseguire, qualora trovassero sede alcuni tasselli, ritenuti irrinunciabili. La memoria torna, così, al confronto in atto con l’Amministrazione comunale e agli impegni dichiarati dal Sindaco Germani proprio l’altro ieri. Promesse che, in ogni caso, per essere onorate richiedono tempo.

Il passo fatto con Fatone potrebbe essere solo il primo, con la possibilità che ne seguano altri, qualora non arrivi la svolta desiderata. Ricordiamo che il Presidente, Roberto Biagioli, si era autoassegnato un mese sabatico che dovrebbe concludersi nei primi giorni del mese di giugno. Nell’attesa, ci sia concesso rivolgere un ringraziamento caloroso all’allenatore, orvietano d’adozione, arrivato due stagioni addietro all’Orvietana con tanto entusiasmo, sempre ricambiato da chi ha potuto seguire da vicino il suo lavoro.

Una passione, scemata un po’, per la verità, nella seconda metà del campionato d’Eccellenza, il periodo più povero di risultati e anche di gioco nella gestione di Riccardo Fatone. Una fase, vissuta dal tecnico senza la consueta serenità, portandolo a qualche dichiarazione apparsa poco in linea con lo spessore del personaggio. Non c’è dato sapere se, tale atteggiamento abbia funzionato da stimolatore per forzare la separazione. Riccardo ha lavorato bene, lascia un ottimo ricordo e c’è la quasi certezza di ritrovarlo, molto presto, alla guida di una formazione, magari avversaria, perché no, della stessa Orvietana.

Commenta su Facebook