sport

Piloti orvietani a Rieti

giovedì 20 luglio 2017
di Roberto Pace
Piloti orvietani a Rieti

La pattuglia di piloti orvietani parte alla conquista delle terre sabine. Meta, Rieti e il Terminillo, dove è tutto pronto per l’edizione n. 54 della Coppa Carotti. Corsa il cui fascino è immutato, nonostante l’accorciamento del percorso e qualche altra limitazione inerente miglioramenti della sicurezza. Il numero d’iscritti è abbastanza contenuto, nonostante il consueto accorpamento con vetture storiche, a numero chiuso. Purtroppo, Rieti e anche Orvieto non fanno parte di regioni a statuto speciale, non hanno, nel loro ambito, sponsorizzazioni targate Abramovich, padrone del Chelsea e anche fra i numeri uno della GAZ-PROM, operante in Puglia nel settore petrolifero, cooptata nel mondo delle corse. A meno di due mesi dalla Castellana i numeri della Terminillo debbono servire da stimolo perché la corsa di Orvieto sia tirata a lucido ancor più che nel passato.

Il gruppo di driver orvietani non contempla la presenza di rappresentanti dell’Orvieto Corse. La stessa Giulia Gallinella resta, purtroppo, al palo, ma per motivi strettamente professionali. Comanda il gruppo e non poteva essere altrimenti, il comandante della Polstrada di Orvieto, Stefano Spagnoli, ancora al volante dell’Alfa R. 155 2000 RS. Macchina preparata dalla scuderia MPM, come quella di Mattia Chioccia, che abbandona momentaneamente il trattore e prova a confermare i recenti progressi e Marco Berardi, alla guida, rispettivamente, della Citroen Saxo 1600 gr. N e della C1 1150 E1. Sul van, del giovane team, trova posto anche la Renault Clio di Daniele Pelorosso. Per lui è la prima dell’anno. La macchina è la solita, dalla cura invernale spera nel taglio a qualche secondo.

""

Michele Mocetti sarà della partita. Con lui Valentino Polegri. Entrambi freschi dei complimenti per la bella gara allo Spino faranno di tutto per ripetersi. Ritorni graditissimi quelli di Enrico Manucci e Giampiero Olivieri (nella foto di apertura). Come si dice, il lupo perde il pelo, ma non il vizio e, tutti e due, sapranno dire la loro.

Massimo Vezzosi conosce bene il tracciato. Il numero di avversari non fa sembrare impossibile un piazzamento molto in alto, auspicando che la BMW Schnitzer risponda al meglio. Gasatissimo, Filippo Ferretti. Il diciannovenne, neo maturando, guiderà la Radical SR 1400, preferita all’Osella 1000. Filippo intende crescere per gradi e la nuova vettura ben si confà alle sue aspettative. La voglia di fare è tanta, importante non strafare.

E ci sarà Michele Fattorini. Non al volante della nuova Osella FA 30 che, assicurano, verrà pronta per la Malegno-Bormio della prossima settimana, ma con una delle Oselline curate dalla Fattorini Motorsport. E’ quella incidentata da un cliente a Fasano, per cui, quello di Michele sarà un collaudo su strada della vettura, le cui prestazioni hanno stupito in avvio di stagione. Da Michele si aspetta il tempo, non da cliente, ma da driver di prima fascia, macchina permettendo.

Foto di Sergio Fattorini

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 ottobre

"Frantoi Aperti" compie vent'anni. Eventi a macchia d'olio nei borghi dell'Umbria

"Autunno. Archeologia, Arte, Architettura", quattro incontri alla Rocca dei Papi

La Zambelli Orvieto si ferma sul più bello e cede il passo a Caserta

Liste d'attesa...di morire

Orvieto FC, secondo anno di iscrizione a tutti i campionati della Figc

Gloria in Excelsis Deo

A Sferracavallo Dom Quix realizza un'opera murale dedicata ad Aldo Netti

"Festa dell'Aria". Parrano BioDiversa riflette su qualità dell'aria e cambiamenti climatici

Erasmus+, tra gli studenti che partecipano anche quelli dell'Agrario di Fabro

"Il Governo eroghi risorse necessarie alla gestione dei servizi da parte della Provincia"

Pampepato, via al percorso per il riconoscimento della certificazione Igp

"World Francigena Ultramarathon", domenica l'arrivo dei partecipanti

Volatili

Nuova sede di Cittaslow International, incontro con il presidente Stefano Pisani

La Fondazione "Peres center for peace" premia la presidente della Regione Catiuscia Marini

Zambelli Orvieto scontenta ma pronta a lavorare per migliorare

Sì della giunta al Piano per il passaggio a tariffa puntuale sui rifiuti

Amerina, convenzione tra Comune e Provincia per concessione di aree di pertinenza stradale

Sì al progetto per opere di urbanizzazione in vocabolo Fosso Fanello

Giornate della Castagna, nel secondo weekend arriva il Palio degli Asini

Rinnovato il Consiglio Provinciale dell'Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali di Perugia

"Ospedale da campo. Memorie di un medico cattolico dalla guerra di Libia a Caporetto"

Il punto di Guido Barlozzetti: "Una brutta notizia"

Riscaldamento in Via Scalza, Olimpieri (IeT): "In assenza di interventi Ater, provveda il Comune"

"La Libreria dei Sette di Orvieto compie 95 anni...e adesso rischia la chiusura. Parliamone!"

Autunno ricco di proposte alla Biblioteca Comunale

Il Boni pronto a volare. Aperta la campagna abbonamenti, via alla nuova stagione teatrale

Sogni incrociati

Bollette pazze, Olimpieri (IeT) chiede conto con un'interpellanza dell'accaduto

L'Istituto Agrario di Fabro vola in Sicilia per conoscere la cooperativa "Lavoro e non solo"

Le impressioni di capitan Serena Ubertini dopo l'esordio vincente della Zambelli Orvieto

Uffici postali. Gori: "Bene tavoli confronto regionale, impegno comune evitare riduzioni servizio"

Ceramica, Paola Biancalana e Andrea Miscetti sul podio del concorso "Il segno del tempo"

Forza Italia: "Acquapendente invasa dai topi, c'è troppa immondizia in giro"

In marcia con la Polisportiva verso la chiesa della Madonna di Loreto

Le tre slide mancanti di Palazzo Chigi

"Senza Monete" compie tre anni. Festa all'Emporio del Riuso e dello Scambio

Per "Lezioni di Storia" al Teatro Mancinelli arriva Alberto Mario Banti

Mano tesa tra la Scuola di Musica "Casasole" e la Filarmonica "Mancinelli"

Sicurezza all'ex caserma Piave con "Crash Scene. Indicazioni Salva Vita"

Dopo otto anni torna il "Bollettino sulla situazione economica e sociale dell'Area Orvietana"

Case popolari, c'è il bando. Per la presentazione delle domande c'è tempo fino al 29 novembre

FotograMia

Giubileo, in corso le iniziative per le Settimane della Misericordia

Torna l'Operazione Mato Grosso. Giovani al lavoro a sostegno dell'America Latina

"Aspettando Halloween". Festa alla sala parrocchiale della Segheria

"Non c'è sicurezza senza prevenzione". Sul tavolo, le criticità del territorio umbro

Ritrovato l'uomo smarrito nei boschi. Terzo caso in quindici giorni

Orvietana, faccia a faccia con i due fratelli Fillippo e Giuliano Avola

Al frantoio Cecci di Monterubiaglio torna "Pane e Olio". Le degustazioni si fanno solidali

Ilaria Alpi si è suicidata?

"Arte sui muri. Street art e urban art". Giornata di studi all'Università della Tuscia