sport

Esordio con la FA30 per Michele Fattorini

mercoledì 17 maggio 2017
di Roberto Pace
Esordio con la FA30 per Michele Fattorini

Il circo del motore si sposta nelle Marche, provincia di Macerata. Domenica è in programma l’edizione n. 27 della Sarnano-Sassotetto, appuntamento classico per le salite del centro Italia. Competizione importante, valida quale prova di Campionato Italiano con due validità: Auto Moderne e Auto Storiche . Presente, in forze, lo squadrone Osella official che ha il suo punto di riferimento a Porano, nell’officina di Fabrizio Fattorini.

C’è, innanzitutto, la prima volta di Michele Fattorini al volante della FA 30, la sorella più grande di Casa Osella, motore Zytek da 3000 cc. E sarà prima a tutti gli effetti, poiché, ancora oggi, giovedì, macchina e pilota sono in Piemonte, presso la casa madre, anche per adattare il posto guida al fisico di Michele. Il quale, afferma che la FA30 manca degli ultimissimi aggiornamenti che la rendono diversa dalla serie precedente. Ma era necessario provarla, senza porsi ambizioni di sorta, rimandando propositi più fieri all’11 giugno, quando si correrà la Morano-Campotenese.

La motor sport poranese mette in campo due Oselline, con motore da 1000 cc. Al volante, Alessandro Alcidi, tuderte, e l’anconetano Alessandro Allegrezza. C’è pure un terzo Alessandro, cognome Gromeneda, che sarà al volante di una Wolf, anche questa preparata nella factory poranese. Che realizza il tutto esaurito, sull’autoarticolato in partenza per Sarnano, con la Tatuus formula Master 2000, pilota Giancarlo Graziosi, affermatosi nell’edizione 2016 della Cesana-Sestriere.

Fra gli iscritti con auto moderne, troviamo due orvietani pronti a sfidare i colleghi pretendenti al titolo italiano: Valentino Polegri, con la fida Peugeot 106 Rally, Leonardo Spaccino con la potente, ma un po’ capricciosa Subaru Impreza.

Con le Storiche, di cui manca ancora la lista ufficiale, è certa la partecipazione di Massimo Vezzosi e la bellissima BMW Schnitzer. Il dottore sta arrivando, come dimostrano i continui miglioramenti delle prestazioni. Il percorso, abbastanza tecnico, autorizza alla fiducia per un ottimo riscontro cronometrico.

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 dicembre

Auguri in versi di Buone Feste dall'Unitre Orvieto

La sabbia, amore mio

I cigni

Noi ci svegliammo piangendo

Tra democrazia e demagogia

Zambelli Orvieto sensazionale, batte Ravenna ed è prima

L'Orvietana vince col Clitunno e mantiene il passo

Lucio Dragoni è il nuovo allenatore giallorosso. "Uomo di calcio e Maestro di calcio"

Con le corde, dentro il Pozzo della Cava, per il nuovo presepe-evento: "I Quaranta Giorni"

Sisma, firmata la convenzione Regione-Comuni. Si avvia l'Ufficio speciale per la ricostruzione

Ammissione ai collegi del mondo unito, riaperto il bando selezioneper gli studenti dei Comuni colpiti dal sisma

Castello di Alviano aperto per le feste. Visite al maniero e ai musei che ospita

Uisp Orvieto Medio Tevere, elogio ai giovani ambasciatori dello sport orvietano

L'Avis dona fondi per acquistare uno scuolabus per i bambini di Preci

A Perugia incontro pubblico su fare libri e lettori

Cespuglio di more

Verso le elezioni, due candidati per la presidenza. Tre liste per il consiglio provinciale

Ascensori di Via Ripa Medici in manutenzione, navetta sostitutiva fino a venerdì

I Borghi più belli dell'Umbria discutono di temi e progetti di sviluppo turistico

Lo Sportello del Consumatore, riflessioni su presente e futuro del servizio

La TeMa si aggiudica il bando Psr per sviluppo e commercializzazione del turismo

"Capodanno in Famiglia" al Santuario dell'Amore Misericordioso

L'Università della Tuscia è il primo Ateneo statale del Lazio e il settimo del Centro Italia per la qualità della ricerca