sport

La Zambelli Orvieto mette nel mirino il derby col d.s. Giuseppe Iannuzzi

mercoledì 26 aprile 2017
di Alberto Aglietti
La Zambelli Orvieto mette nel mirino il derby col d.s. Giuseppe Iannuzzi

La scorsa giornata era temuta alla vigilia ma si è rivelata assai felice per la Zambelli Orvieto che ha festeggiato alla grande il successo su Firenze e l’allungo in vetta. Si sapeva che gli scontri diretti avrebbero potuto fare la differenza in questa ultima parte di stagione della serie B1 femminile ed i risultati fortunatamente sono stati doppiamente positivi. Le tigri gialloverdi hanno fatto in pieno il loro dovere ed hanno così approfittato del passo falso della Teodora Ravenna che, uscita sconfitta a San Lazzaro, ha abbandonato la vetta. Ora le rupestri sono davvero solitarie in testa ed hanno la consapevolezza che, col fondamentale recupero delle infortunate, si possa raggiungere un grande obiettivo.

A commentare il momento è il direttore sportivo Giuseppe Iannuzzi: «Il recupero di Rocchi e Ginanneschi ci ha consentito di avere alternative valide da utilizzare negli ultimi match. Così a San Lazzaro in posto-quattro abbiamo potuto avvicendare Guasti, Ubertini e Ginanneschi e questo ci ha permesso di risalire dal passivo di due set ad uno fino alla vittoria al tie-break. Stesso copione nella settimana successiva a Ravenna e poi in casa col Firenze dove Guasti era in panchina ma influenzata. Il recupero di tutte le effettive ha permesso anche all'allenamento di salire di qualità e livello. Abbiamo costruito la squadra proprio con questi presupposti e ora ne stiamo raccogliendo i frutti».

Ancora ci sono due gare da giocare per concludere la stagione regolare ed i tre punti di vantaggio sulla seconda in classifica sono un capitale abbastanza importante da difendere. Sabato prossimo andrà in scena a Perugia l’ultimo derby umbro stagionale di un campionato equilibratissimo che darà i responsi per le zone alte della classifica proprio in queste suo epilogo. «Viviamo questa vigilia con la coscienza dei nostri mezzi e del valore delle nostre avversarie. Le battaglie vinte nei match fuori casa a San Lazzaro e a Ravenna ci hanno dato ulteriore fiducia nei nostri mezzi e lo si è visto la settimana scorsa nella gara in casa contro Firenze vinta grazie ad una prestazione autorevole e convincente. Sabato giocheremo a Perugia contro una squadra ricca di atlete forti ed esperte.

Non penseremo di certo al campionato o alla classifica, ci concentreremo sulla gara e sulle avversarie cercando di fare la migliore prestazione possibile e raggiungere il miglior risultato. Sono molto contento di come le ragazze si stanno allenando e di come stanno vivendo questo momento della stagione. Si respira in palestra una bella atmosfera, la squadra, lo staff e la società vivono con il giusto spirito questo momento della stagione. Sabato tutti a Perugia con l'umiltà e la determinazione di chi cerca di raggiungere i propri obiettivi». Nella venticinquesima giornata le orvietane saranno seguite in trasferta dai propri tifosi che di certo non mancheranno di far sentire il proprio apporto in una gara che, in un modo o nell’altro sarà determinate.

Commenta su Facebook

Accadeva il 13 dicembre

Ludovico Cherubini strepitoso a Spoleto, fa suo l'Open Regionale Assoluto di Spada Maschile

Mostra collettiva d'arte per gli studenti del Gordon College

A grande richiesta al Mancinelli torna per il sesto anno "Canto di Natale"

All'Unitus si parla di "Evoluzione delle tecnologie in ambito digitale" e "Project Management"

Promozione della lettura, sì della Regione allo schema di protocollo d'intesa con l'Associazione italiana biblioteche

"Disagio e pregiudizio minorile", convegno in sala consiliare su bullismo e violenza

Un aquilone, forse

Di fiori

Il colonnello Maurizio Napoletano alla guida del Comando militare dell'Esercito Umbria

Concerto Baratto per la Caritas. Maurizio Mastrini al Teatro degli Avvaloranti

Un'ordinanza del sindaco vieta l'accesso alla frazione di Pornello per motivi di sicurezza

Consumo di alcolici, i dati dell'indagine "Passi" nel territorio

In sala consiliare c'è il convegno su minori stranieri non accompagnati

All'Auditorium Comunale va in scena "Il Presidente, una tragica farsa"

Ussi Umbria si conferma campione d'Italia. Finale dedicata a Dante Ciliani e ai terremotati

"Natale in Musica", tutti i concerti della Scuola Comunale di Musica "Adriano Casasole"

Paolo Maurizio Talanti rappresenta il Comune di Orvieto nel consiglio direttivo di Felcos Umbria

Via le auto da Piazza della Pace, c'è la pulizia straordinaria

"Venite Adoremus". Concerto in Duomo della Corale "Vox et Jubilum"

Giornata di Studio per la Polizia Locale, tanti gli argomenti affrontati

Sei incontri per "Stare bene a scuola e a casa". Via al corso promosso da Iisacp, Orviet'Ama e Sert

Milano, troppo Milano o forse no

Elegia per una morte cattiva

Percorrevo con te una assolata

"Lazio in gioco", l'Istituto "Leonardo da Vinci" per il contrasto alla dipendenza da gioco d'azzardo

"Natale sicuro", la polizia intensifica il controllo del territorio