sport

Orvietana contro il Ducato, con la mente e il cuore ad Amatrice

sabato 15 ottobre 2016
di Roberto Pace
Orvietana contro il Ducato, con la mente e il cuore ad Amatrice

Per l’Orvietana c’è il test Ducato. Nuovo esame importante, dopo quello splendidamente superato con la N.G.Bastardo. Perché gli spoletini hanno avuto un calendario infernale, essendosi finora scontrati con le migliori, Nestor a parte. Hanno perso con Cannara e Olimpia, ma nell’ultimo turno hanno battuto la Clitunno. Possiedono una linea offensiva consistente e nutrono ambizioni di un certo rilievo.

Un profilo che si sposa, abbastanza bene, con quello di un’Orvietana apparsa più cosciente delle proprie possibilità. Ed è su questo punto che si basa l’attesa, con un organico quasi al completo, poiché anche Edoardo Tonelli è tornato ad allenarsi con il gruppo. Ancora assente Ottaviani, stavolta alle prese con un’influenza, mentre per il resto le scelte che opererà Fatone saranno dettate dalla qualità del lavoro svolto in settimana e dal modulo che è nelle intenzioni del tecnico, dopo la positiva esperienza con due punte effettive.

Orvietana attiva anche sul fronte della solidarietà con le zone terremotate. La società del presidente Biagioli ha aderito all’iniziativa del calcio dilettantistico umbro, intitolata, “Aiutateci ad aiutare Pirozzi”, il quale, oltre ad essere Sindaco di Amatrice è anche uno sportivo e ottimo allenatore. Una donazione è già cosa fatta e sarà ufficializzata domenica, prima della partita, come avverrà su altri campi dell’Umbria.

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 gennaio