sport

Esordio amaro per il rugby orvietano nella trasferta di Pesaro

mercoledì 12 ottobre 2016
Esordio amaro per il rugby orvietano nella trasferta di Pesaro

Non basta l'orgoglio orvietano, il Rugby Pesaro vince la partita al campo di Misano con merito e con un grande gioco alla mano. E' l'esordio stagionale e Coach Mammoli ha già i primi grattacapi, la squadra parte decimata soprattutto dalla sfortuna. L'assenza non giustifica il risultato finale di 48-19 per il Pesaro Rugby, che è si una squadra cadetta del Pesaro rugby che milita in serie A, ma è comunque una squadra alla portata del nome orvietano.Orvieto si presenta in campo con una formazione sperimentale tutta da scoprire, guidati dal nuovo capitano Nuccioni, schierando tra titolari e panchina tre nuovi elementi nell'organico: Passero, Bellomi e Miscetti.

Orvieto parte con l'acceleratore abbassato riuscendo a scavare un piccolo solco grazie al piede sempre magico di Dimitri Menghinelli, un più che gradito rientro dopo il brutto infortunio del 2014 al ginocchio sinistro che lo ha tenuto lontano dai campi di gioco per piu di un anno. Orvieto è vincente in mischia chiusa ma perdente in touche, e si nota ancora una certa inesperienza nei ruoli chiave che alla lunga pesano sia sul risultato che sul gioco. Successivamente inizia a venire fuori il differente potenziale offensivo delle due squadre, Pesaro inizia a far girare il pallone in mezzo al campo a muoverlo e spostare il gioco. Orvieto cade nella trappola degli spazi allargati andando a subire tre mete nella ultima frazione di gioco del primo tempo, che va comunque a concludersi con il risultato di 19 a 12 in favore di Pesaro.

La ripresa inizia con un Pesaro molto ben messo in campo ed ecco Orvieto annaspare nei primi 15 minuti subendo altre tre mete in maniera speculari alle precedenti. I rupestri non regalano niente e sospinti dal proprio cuore continuano a giocare a testa bassa cercando di trovare la meta dell'orgoglio che finalmente arriva grazie ad una Maul avanzante finalizzata da Nuccioni. Il fischio finale arriva e Orvieto sconfitto sul tabellone dal punteggio esce dal campo con delle considerazioni importanti. I ragazzi di Orvieto hanno purtroppo peccato di esperienza e di lucidità nelle fasi chiavi del match dove non bisognava regalare spazi ampi, attaccabili agli avversari. Il lavoro di Mammoli potrebbe essere facilitato dai rientri importanti in settimana in vista della partita di domenica 16 ottobre, ancora fuori casa contro i rivali del Città di Castello usciti vittoriosi sul campo del Guardia Martana.

Commenta su Facebook

Accadeva il 11 dicembre

"ValorePaese". Immobili in concessione, con la promessa di rinascita

Pronta la prima area di sgambatura per cani, già previste altre due

Cena degli Auguri di Natale ed assemblea generale per l'Unitre

Vetrya Orvieto Basket d'autorità in casa della capolista

"Questa nostra Italia". In tanti a Orvieto per l'ultimo libro di Corrado Augias

Pulcinella

Orvieto FC, la prima squadra ritorna in vetta. Momento magico per la società

Orvieto Comune Europeo dello Sport 2017, la tribuna dello Stadio ha il tetto bucato

Quella faccenda lunga della "Settimana Corta"

Comitato Pendolari Roma-Firenze: "Delusi dall'assessore Chianella"

L'Orvietana mette paura alla capolista

In Via Vecchietti torna il Mercatino di Natale della Solidarietà

Pagamento mensa e trasporti, il bollettino arriva a casa

Torna "Valner.In.A.Box", il regalo che non dimentica l'Umbria post sisma

"Campioni in Cattedra" con il Coni, Alessio Foconi alla Scuola Primaria "Barzini"

Gli studenti dell'Istituto Comprensivo a "Mezzogiorno in famiglia"

Televisori sintonizzati su Raitre, Orvieto in onda su "Geo&Geo"

Assemblea regionale di "Potere al Popolo Umbria"

XXV Convegno Internazionale di Studi su Storia e Archeologia dell'Etruria

Prestiti "ad occhi chiusi" in biblioteca per un invito alla lettura a sorpresa

Guasto meccanico all'ascensore del sottopasso ferroviario

In 350 sulla Rupe per la tre giorni di "Orvieto Tango Winter"

Consulta per il sociale e Consulta giovani al Villaggio di Natale con la mostra di pittura

Medaglia d'Oro alla Protezione Civile, sede umbra collegata per la cerimonia

Raffiche di vento e pioggia, si moltiplicano gli interventi dei Vigili del Fuoco

Giornata di studio all'Unitus, Lazio terreno fertile per il futuro