sport

Zardo e Fattorini il giorno dopo una "Castellana da ricordare"

martedì 13 settembre 2016
di Roberto Pace
Zardo e Fattorini il giorno dopo una "Castellana da ricordare"

I riscontri cronometrici dell’edizione del cinquantenario continuano a tener banco nelle discussioni fra gli amanti del motore. Denny Zardo ha impressionato, Michele Fattorini ha dato la misura del valore di un venticinquenne che guida come un veterano. La differenza, a giudizio dei protagonisti, è la somma di tanti piccoli particolari.

Il veneto, raggiunto telefonicamente, conferma, innanzitutto, la bellezza del percorso: "Non sta nelle mie corde esprimere giudizi per formalità o cortesia. Il tracciato m’è piaciuto da subito, perché è tanto tecnico, altrettanto vario. Non ti lascia, insomma, neanche un attimo per respirare”. Chiediamo, sul tratto che lo ha maggiormente impressionato: "Mah, un po’ tutto. Se devo scegliere, opto per il bivio d’Osarella, dove bisogna spingere, ma è difficile mantenere la linea”.

Venendo dalla salita di Gubbio, la macchina è stata sottoposta ad un corposo stravolgimento: "Abbiamo rivisto un po’ tutto. Non avendo parametri di riferimento, ci siamo affidati alle sensazioni emerse nei su e giù, lungo il percorso. E’ andata bene. Ho patito soltanto per il deterioramento delle gomme, Avon nuove, forse, anche per il mio modo di guidare. Specie nella seconda salita, quando, pur guidando meglio che nella prima, non sono riuscito a migliorare il tempo”. Quindi, si poteva anche far meglio: "Difficile a dirsi, anche se tutto è perfettibile. Con una Formula 3000 ci sono i pro e i contro. Comunque,con un miglior affiatamento al percorso, qualcosa si poteva fare”.

Questo il pensiero del vincitore, che andiamo a confrontare con le riflessioni della punta di diamante del motorismo umbro, l’orvietano Michele Fattorini: "Credo sia corretto, partire dal propulsore della mia macchina. Che non era quello, in un certo senso ufficiale, ma un motore di rotazione (revisionato), con prestazioni non pari all’altro. Non sto certo a cercare giustificazioni, in quanto, anche in condizioni ottimali, difficilmente saremmo stati in condizione di arrivare a 2’48”. Se guardiamo i tempi degli intermedi, si nota, in modo chiaro, come il vantaggio di Zardo, nei miei confronti, sia stato molto più sensibile nella seconda parte, dove esistono più allunghi, favorevoli a un 3000 di cilindrata. Fino alla esse “dei capelloni”, per intenderci, eravamo quasi alla pari”.

Michele non attribuisce così tanta importanza ai pneumatici: "Avevo anch’io le Avon, seminuove. Possono valere qualche decimo, non di più”. E’ molto sereno, pronto già a voltare pagina: "Proprio stamattina abbiamo deciso di scendere in Sicilia, dove, nello spazio di otto giorni gareggerò, il 18 nella Trapani – Monte Erice e a Caltanissetta, la domenica successiva, nella Coppa Nissena. Due classiche, valide per il Campionato Italiano. Avremo ancora il motore di rotazione”.

Castellana 2016, sul podio c'è anche il segretario della Consap Stefano Spagnoli

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 febbraio

Il Treno Verde di Legambiente e FS fa tappa in Umbria. A bordo, l'economia circolare

GamberoRosso - Il vino, di generazione in generazione. L'Orvieto

TouringClub - Le più belle città sotterranee in Italia - regioni del Centro

L'esordio in campionato di Simone Mari (Orvieto Fc) regala subito due goal

Lei espone quadri astratti di anima

"M'illumino di meno". Ecco dove la condivisione accende il risparmio energetico

La Zambelli Orvieto disputa un'amichevole contro Sant'Elia Fiumerapido

Per Orvieto città sicura, Spagnoli (Consap): “Telecamere, giustizia più severa e risorse a forze dell’ordine”

“Orvieto Sicura” che fine ha fatto il progetto?

CNA: "Dalla fusione dei Comuni tante risorse all'Umbria"

Le sculture esterne della Collegiata in un video promozionale a scopo turistico

Comune all'opera per lo "Street Music Festival 2017". A giugno, la settima edizione

Una barba bianca, da grigia che era

Conclusi i lavori al cimitero di Asproli-Porchiano, in partenza a Torregentile

Verdecoprente, il bando scade l'8 marzo. Spettacoli di residenza artistica in sei Comuni

Potatura in corso, senso unico alternato a Canale

Tecnici al lavoro, interruzione di energia elettrica per un'ora nel centro storico

Parterre di mute internazionali per il 31esimo campionato Sips su cinghiale

Sisma e agricoltura, erogati da Agea oltre 28 milioni di euro

Meningite: 23enne ricoverata a Terni, attivata la profilassi

Effetti post sisma sul turismo: minoranze chiedono sgravio su Imu, Tasi e Tari

Nel Cremonese, l'ultimo saluto a monsignor Carlo Necchi

La pineta

Casa di Riposo "San Giuseppe", a giorni il bando europeo per la gestione

Rifiuti, Camillo: "Il sindaco eviti strumentalizzazioni politiche"

Province, azzerati dalla Conferenza Unificata i tagli 2017

Carta Tutto Treno, raggiunto l'accordo con Comitati pendolari e Federconsumatori

Accordo riparto Fondo sanitario nazionale, all'Umbria oltre 1,6 miliardi di euro

Quaresima Eucaristica, il calendario delle celebrazioni

Sì del Consiglio dei Ministri al decreto legge, previste forme di cooperazione rafforzata

Anci: "Ai sindaci più poteri per garantire ordine pubblico e qualità della vita ai cittadini"

Verso "Orvieto in Fiore 2017". Terremoto e rinascita il tema delle infiorate

Meteo

venerdì 23 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 6.7ºC 91% buona direzione vento
15:00 5.5ºC 95% discreta direzione vento
21:00 5.1ºC 97% discreta direzione vento
sabato 24 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 6.8ºC 94% buona direzione vento
15:00 7.2ºC 92% buona direzione vento
21:00 4.7ºC 95% discreta direzione vento
domenica 25 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 2.4ºC 86% buona direzione vento
15:00 0.8ºC 83% discreta direzione vento
21:00 -3.1ºC 92% foschia direzione vento
lunedì 26 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 -3.1ºC 78% discreta direzione vento
15:00 -3.8ºC 70% buona direzione vento
21:00 -7.3ºC 87% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni