sport

Presentata "Az Young". Il settore giovanile della Zambelli Orvieto parte da qui

martedì 12 luglio 2016
di Alberto Aglietti
Presentata "Az Young". Il settore giovanile della Zambelli Orvieto parte da qui

Si è tenuta a Orvieto la presentazione ufficiale della Az Young, il settore giovanile della Zambelli Orvieto, il club delle tigri rupestri è già presente sul territorio e, grazie agli sforzi del presidente Flavio Zambelli, lotta ai vertici dei campionati nazionali da anni. A disposizione dei genitori e dei bambini orvietani c’erano il vicepresidente Marco Gerenich, il direttore tecnico del settore giovanile Giuseppe Iannuzzi ed i membri dello staff tecnico Mara Pollegioni ed Andrea Saliola.

Chiari i concetti espressi in questo incontro, la Pallavolo Az Zambelli, che negli ultimi anni ha vinto diversi campionati, passando dalla serie C regionale alla B1 nazionale, e la coppa Italia di B1 (svoltasi proprio tra le mura amiche del Pala-Papini nel 2015), punterà ad alzare ancor di più l’asticella in prima squadra e migliorare l’attenzione verso le atlete giovani. Per questo il presidente Flavio Zambelli ha deciso di non demandare più a terzi la qualificazione tecnica delle bambine, ma creare un settore giovanile proprio della società, che possa riportare al centro di tutti i ragionamenti le atlete, la loro crescita come sportive e, attraverso le relazioni di gruppo, come persone.

Ci saranno degli interventi tecnici che verranno effettuati da ex giocatori di serie A e da tecnici sono ai vertici del giovanile nel panorama nazionale, ma quello che si è fatto conoscere è lo staff che tutti i giorni lavorerà a stretto contatto con le atlete, perché loro sono il vero valore aggiunto di questa realtà.

Come per la prima squadra si punta sempre ad ottenere il meglio, ed è proprio per questo motivo che è stato affidato il ruolo di direttore tecnico a Iannuzzi, già vincitore di molti campionati di livello nazionale (l’ultimo proprio con Orvieto) e che nella sua storia può vantare la creazione di società che sono poi diventate punto di riferimento del territorio di Roma, nonché essere stato l’allenatore di atlete che hanno poi vestito la maglia della nazionale per anni.

Non è stata una scelta di spaccatura con il territorio, ma semplicemente si è pensato di portare un elemento di grande esperienza che potesse aiutare questo progetto a prendere forma e crescere negli anni, con lui torna ad Orvieto un'altra vecchia conoscenza, Andrea Saliola già tecnico negli anni passati delle giovanili. Il minivolley poi è stato affidato alle esperte ed abili mani di Mara Pollegioni, diventata ormai una vera e propria istituzione per i più piccoli, da anni infatti, lavora nell'ambiente e nelle scuole, per far conoscere ed innamorare i bambini di questo fantastico sport.

Obiettivo della Az Young è cercare di portare a far esprimere al meglio il talento di ogni bambina... e chissà, nel giro di qualche anno, magari vedere un’atleta di Orvieto vestire la maglia della prima squadra. Unica nota dolente della giornata, la pioggia che ha bagnato i nostri relatori e le famiglie che sono venute ad incontrarci, ma come si dice, presentazione bagnata...

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 febbraio

"Tuscia Etruria". Presentata la guida ai sapori e ai piaceri di Repubblica

Orvieto ai Campionati della Cucina Italiana, medaglia di bronzo per Consuelo Caiello e Angelo D'Acquisto

Al Teatro Santa Cristina, è di scena "Riccardo (Lunga Vita al Re)"

Tre ori per Emanuela Marchini ai campionati di nuoto FISDIR

Sentenza del Tar, incontro pubblico con i cittadini

Di fiori e di altri profumi

Musica e solidarietà in Carcere, con il concerto dei Maleminore

Cresce la richiesta per gli asili nido, liste d'attesa in aumento

Cala la popolazione, cala il numero delle pratiche

Una Zambelli Orvieto carica e determinata si reca alla corte del Chieri

"Alba Etrusca" al Museo "Claudio Faina". In mostra le pitture di Renato Ferretti

Il Comune annuncia l'arrivo della carta d'identità elettronica

Il vino è condivisione, gemellaggio tra "Wine Show" e "Due Mari WineFest"

Salto con l'asta, Eugenio Ceban (Libertas Orvieto) torna a volare ai Campionati italiani assoluti

"Il Forno" presenta "Due", il nuovo libro di Carlo Pellegrini

Riaperta al culto la chiesa parrocchiale di San Pancrazio

"Croce e delizia, signora mia", l'omaggio a Verdi di Simona Marchini

"Il Liceo Artistico non è merce politica di scambio"

Dopo "Frammenti d'un mosaicista morto dal freddo", "Inseguivo il vento pei campi"

A 12 anni dalla morte, i genitori di Luca Coscioni depositano il loro biotestamento ad Orvieto

La chiesa di San Pietro è di proprietà comunale. Grassotti: "Fatta luce dopo anni di incertezza"

"Orvieto in Danza". Prima rassegna nazionale al Teatro Mancinelli

Ferretti, Vezzosi e Bonifazi in cima alle classifiche 2017. Ricco di aspettative il 2018

Centro Congressi, incontro sul futuro del turismo congressuale a Orvieto

I tesori di Campo della Fiera in mostra in Lussemburgo

Luci spente e camminate per "M'illumino di meno 2018"

La Uil fa rete e si mobilita per i territori tagliati fuori dall'Alta Velocità