sport

Trasferta insidiosa contro la corazzata Valdiceppo per l'Orvieto Basket

giovedì 22 ottobre 2015
Trasferta insidiosa contro la corazzata Valdiceppo per l'Orvieto Basket

I ragazzi di coach Olivieri saranno ospiti domenica 25 ottobre alle 18 della temibile Valdiceppo, squadra sicuramente di altra categoria per i nomi presenti nel roster della presidentessa Gionangeli. A guidare la squadra ponteggiana è l’esperto coach Paolo Pierotti, avversario di lungo corso degli orvietani sulla panchina del Basket Gubbio. Valdiceppo si trova a punteggio pieno dopo due gare in cui ha mostrato tutto il proprio potenziale. Nonostante il brutto infortunio ad Alessio Giovagnoli (al quale vanno gli auguri di tutta la società orvietana) accorso durante la pre season, il tasso tecnico dei nostri prossimi avversari non è di certo diminuito.

L’assenza dell’unico vero centro a disposizione ha infatti accentuato ancora di più le caratteristiche storiche di una squadra che ha sempre trovato nella corsa, nel dinamismo e nell’aggressività i propri punti di forza. Pressione difensiva e ritmo alto in attacco sono le chiavi del gioco della Valdiceppo e starà ai nostri ragazzi cercare di non indirizzare la partita sui binari a loro più consoni.

Guidati da un superlativo Umberto Meschini (ex compagno di squadra a Viterbo del nostro Matteo Brunelli), i ponteggiani possono sfruttare la profondità del proprio roster, in particolar modo per quanto riguarda il reparto esterni. Oltre al già citato Meschini, in grado di reggere fisicamente avversati più alti e grossi di lui in difesa e di approfittare degli accoppiamenti offensivi favorevoli, vanno sicuramente menzionate le capacità atletiche e tecniche di Filippo Meccoli, la solidità di Matteo Orlandi e la solita grande esperienza e gestione del capitano Casuscelli.

Orvieto dovrà essere brava ad abbassare il ritmo, cercando di diminuire il numero di possessi senza affrettare tiri che potrebbero scatenare i padroni di casa con le loro temibili transizioni, magari chiuse da una tripla dello specialista Anastasi.

In attacco, inoltre, sarà importante appoggiare la palla in post, non solo per cercare degli accoppiamenti favorevoli con Mirko Cupello (ad oggi il miglior lungo del campionato), ma per trovare vantaggi sugli scarichi riattaccando il ferro o tirando in caso di raddoppio in post, non certo un’ipotesi impossibile data la differenza di stazza e la reattività degli uomini di Pierotti. Importanza quindi alle spaziature e al timing dei passaggi.

Difensivamente Orvieto dovrà sbrogliare la matassa dei pick and roll dai quali i padroni di casa potrebbero trarre vantaggio. Su eventuali cambi gli esterni perugini non esitano ad arretrare per guadagnare spazio e poi riattaccare per trovare un vantaggio.

Menzione d’onore va di certo fatta per il “nostro” Lorenzo Negrotti. Lo ritroveremo da avversario, anche se non al top della forma, e sarà sicuramente una grande emozione per lui e per tutti i suoi ex compagni affrontarsi in questo nuovo campionato.

www.orvietobasket.it

 

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 aprile

"Gli Ordini mendicanti e predicatori nella Diocesi di Orvieto-Todi: la povertà come ricchezza"

Anche la Compagnia delle Lavandaie della Tuscia alla Sagra dell'Aparago Verde

Alla Festa della Birra Artigianale di Piazza del Popolo, anche "I Fritti della Castellana"

"Una birra per piacere, senza sballo si può". Se ne parla con Cittaslow e A.Ge.

"Occhi sulla Luna. Un omaggio al nostro satellite naturale"

Soffiava il vento

Nei weekend estivi, i giovani del Servizio Civile aprono la Torre e il Palazzo Comunale

"Diversità e integrazione" a Rocca Ripesena, in festa per "Il Paese delle Rose"

Il Palio dei Comandi ai runners della Scuola Sottufficiali dell'Esercito

Guasti alla linea telefonica, è possibile contattare il Comune da Facebook

La Zambelli Orvieto volta pagina, la semifinale comincia a San Giovanni in Marignano

Per "Parrano Feudo 900" iniziativa con le scuole dell'Alto Orvietano a "La Badia" di Ficulle

Festa della Liberazione, pomeriggio di iniziative alla Fortezza Albornoz

La Corte dei Conti accerta il ripiano finanziario e la conclusione del Piano di riequilibrio pluriennale

"Claudia Giontella, una archeologa e la sua dialettica del territorio"

Match point al PalaPorano per la Vetrya Orvieto Basket

Cinema Teatro Turreno, la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia dona l'immobile a Comune e Regione

Per "San Pellegrino in Fiore", sei visite guidate tra chiese, fontane e palazzi

Chiusura temporanea del casello autostradale di Orvieto per lavori di pavimentazione

Inaugurato il Polo tecnologico per l'Umbria dell'Università Internazionale Uninettuno

Caso discarica, ancora 10 giorni. Italia Nostra contesta la Soprintendenza

Il direttivo Fisar si rinnova: 5 su 7 sono nuovi consiglieri, Amilcare Frellicca nuovo delegato

Disabilità, le famiglie in presidio sotto il palazzo della Regione

Venticinque secco al Lotto

Orvieto FC, prima vittoria per le ragazze del calcio a 11. Big match contro il Ciconia

Punture di vespe, "l'Ospedale è in grado di affrontare con efficacia queste situazioni"

'Sette giorni di... vini nella provincia di Terni'. Dal 24 al 30 aprile degustazioni con prelibatezze a Orvieto, Ficulle, Amelia e Terni

Il programma della manifestazione

'Umbria, verde rinascita dell'italico vino': convegno giovedì 26 aprile

Il Team Eurobici Orvieto si fa onore alla ‘10° gran fondo dei Colli Albani’

Soddisfazione dello SDI per Ségolène Royal candidata alle presidenziali francesi. Lo segnala il consigliere provinciale Marinelli

Supera le 179 mila adesioni la raccolta firme per la Legge di iniziativa popolare per la tutela e la gestione pubblica dell’acqua. Obiettivo: 500 mila firme per dare più forza alla proposta di legge

Convegno del Centro studi Gianni Rodari venerdì 27 aprile: 'La mente scientifica - Come fare Scienze a scuola'

Ripartito il fondo regionale 2007 alle Comunità montane. Oltre 535 mila euro alla Monte Peglia e Selva di Meana

All'insegna del rinnovamento nominata la nuova segreteria dell'Unione Comunale DS Orvieto. I FORUM CIVICI altro elemento di novità

Villa San Giorgio in cantiere. Pronti tra 450 giorni la nuovissima Residenza Protetta e il Centro Riabilitativo

Voci su un'ipotetica cava di basalto in località Biagio: un'interpellanza del consigliere Imbastoni per saperne di più

Contraddittorio educare gli studenti al riciclaggio e al mangiar sano e farli mangiare con stoviglie di plastica. Perché non si installa una lavastoviglie all'Ippolito Scalza?

Bella affermazione per l'orvietano Gian Marco Fusari, vincitore del Premio Nazionale Musica d'Autore