sport

L'Orvietana conferma il primato, festa al Muzi. Contro il Ducato finisce 3 a 2

lunedì 12 ottobre 2015
di Roberto Pace
L'Orvietana conferma il primato, festa al Muzi. Contro il Ducato finisce 3 a 2

Dodici minuti spettacolari, insaporiti da quattro segnature per riportare avanti l’Orvietana e conservare il primato. Il primo atto va in scena al minuto 24, quando Barattani, appena subentrato a Pugliese, ribadisce in porta la palla schizzata dal palo su precedente conclusione di Paci. E’ il pareggio momentaneo del Ducato, sotto di una rete, realizzata in apertura da De Francesco. L’Orvietana, meno spigliata del solito, sfodera l’orgoglio, trova Bartoli, smarcato sulla destra, che va al cross basso e teso sul quale De Francesco mette la firma sulla seconda segnatura.

Sembra fatta è ancora Barattani a rimettere tutto in discussione, con un rasoterra angolato sul quale Perquoti non può arrivare. C’è la presentazione ufficiale che incalza e fa da sprone alla truppa di Nardecchia. Monesi, migliore in campo, s’incarica di un calcio piazzato, la cui traiettoria trova la zuccata vincente di Gimelli. Siamo al 34’ e stavolta è finita davvero. Pubblico che comprende le difficoltà oggettive provocate dalla buona organizzazione del Ducato e applaude calorosamente i giocatori al triplice fischio di chiusura.

ORVIETANA – DUCATO 3 – 2
ORVIETANA: Perquoti, Fini, Frellicca, Gimelli, Pallottino, Monesi, De Francesco (Patrizi), Tonelli, Cochi, Bagnato (Mollichella), Ammendola (Bartoli).. All. Nardecchia
DUCATO: Lillacci, Bahla, Settimi (Arcaleni), Quaglietti, Piantoni, Eresia, Gjnaj, gjata, Taschini (Patito), Pugliese (Barattani, Paci. All. Bronzi)
Arbitro: Di Loreto di Terni (Abaterusso- Massini)
Marcatori: De Francesco (13’ pt, 28’ st), Barattani (24’, 30’ st), Gimelli 33’ st

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 15 ottobre