sport

La Libertas Orvieto va ai play off da prima della classe

lunedì 23 febbraio 2015
La Libertas Orvieto va ai play off da prima della classe

Sabato da incorniciare per la Libertas Orvieto Pallavolo che grazie alla rotonda vittoria su Foligno conclude il girone regolare con l’imbattibilità casalinga e la vetta della classifica. Netta la differenza in campo con Orvieto che parte con la formazione tipo (Pasquini-Belli, Pasquini-Taddeo Ricci-Stella, Volpe) mentre gli ospiti scendono in campo con molte seconde linee.

I padroni di casa tengono in mano il gioco per tutta la durata del match e da metà primo set inizia la girandola dei cambi anche per coach Cruciani che ha la possibilità di provare tutti gli effettivi e per la prima volta in questa stagione tutti gli uomini a referto, escluso i liberi, marcano il loro tabellino personale.
La gara dura circa un’ora e al saluto finale entrambe le squadre hanno già la testa alla seconda fase che vedrà impegnata Orvieto per la lotta della promozione mentre Foligno per la permanenza nella massima serie regionale.

"A breve - anticipano dalla società - comunicheremo il calendario della seconda fase e quello sarà il momento dove tutti sono chiamati in causa, dai giocatori all’intera città. Questi ragazzi hanno bisogno del supporto massimo per realizzare un sogno che coltivano con speranza ma non con ossessione. Un gruppo quasi completamente locale, fatto di tanti ragazzi giovani, merita tanto supporto e tanta visibilità. Abbiamo l’occasione di scrivere un pezzo di storia del volley Orvietano. Facciamo il massimo. Tutti".

Libertas Orvieto Pallavolo – Italchimici Foligno (25-16 25-17 25-16)

Libertas Pallavolo Orvieto: Pasquini L 9, Belli 8, Taddeo 8, Impannati 7, Franzini 7, Palmucci 5, Bernardis 4, Ricci 4, Stella 3, Pasquini A 2, Biancalana, Volpe L1, Taddei L2.

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 dicembre

Auguri in versi di Buone Feste dall'Unitre Orvieto

La sabbia, amore mio

I cigni

Noi ci svegliammo piangendo

Tra democrazia e demagogia

Zambelli Orvieto sensazionale, batte Ravenna ed è prima

L'Orvietana vince col Clitunno e mantiene il passo

Lucio Dragoni è il nuovo allenatore giallorosso. "Uomo di calcio e Maestro di calcio"

Con le corde, dentro il Pozzo della Cava, per il nuovo presepe-evento: "I Quaranta Giorni"

Sisma, firmata la convenzione Regione-Comuni. Si avvia l'Ufficio speciale per la ricostruzione

Ammissione ai collegi del mondo unito, riaperto il bando selezioneper gli studenti dei Comuni colpiti dal sisma

Castello di Alviano aperto per le feste. Visite al maniero e ai musei che ospita

Uisp Orvieto Medio Tevere, elogio ai giovani ambasciatori dello sport orvietano

L'Avis dona fondi per acquistare uno scuolabus per i bambini di Preci

A Perugia incontro pubblico su fare libri e lettori

Cespuglio di more

Verso le elezioni, due candidati per la presidenza. Tre liste per il consiglio provinciale

Ascensori di Via Ripa Medici in manutenzione, navetta sostitutiva fino a venerdì

I Borghi più belli dell'Umbria discutono di temi e progetti di sviluppo turistico

Lo Sportello del Consumatore, riflessioni su presente e futuro del servizio

La TeMa si aggiudica il bando Psr per sviluppo e commercializzazione del turismo

"Capodanno in Famiglia" al Santuario dell'Amore Misericordioso

L'Università della Tuscia è il primo Ateneo statale del Lazio e il settimo del Centro Italia per la qualità della ricerca