sport

Zambelli Orvieto concentrata per la trasferta a Todi

venerdì 16 gennaio 2015
Zambelli Orvieto concentrata per la trasferta a Todi

Sabato di grande interesse per la pallavolo regionale, le attenzioni degli amanti delle schiacciate si concentrano il 17 gennaio sul derby umbro della serie B1 femminile che ravviva gli interessi sportivi. Il collettivo della Zambelli Orvieto si prepara a vivere le nuove emozioni che questo tipo d’incontri sanno regalare e che possono mettere in palio qualcosa in più dei ‘semplici’ tre punti. Con una gara da recuperare rispetto alla rivale di turno le biancoverdi affrontano la loro prima gara del 2015 per tornare a muovere la classifica nel campionato che risulta ferma da un mese, complici le festività.

L’ostacolo al di là della rete è la Todi Volley, formazione che ha trovato una certa continuità di risultati, uno scontro che si preannuncia sulla carta avvincente e dall’elevato tasso tecnico. Un match che riserva molte incertezze e che lascia aperta la porta ad ogni risultato dato che la differenza tra le due contendenti è di soli due punti in virtù di un cammino praticamente analogo. Assoluta parità di affermazioni nelle undici giornate sin qui disputate, le biancoblu padrone di casa però possono contare sui riferimenti delle mura amiche al palazzetto di Ponte Naia e sul sostegno del proprio pubblico.

Grande volontà di riscatto per le rupestri che hanno rinforzato l’organico con l’intenzione di recuperare il terreno perduto in questi primi mesi della competizione e per continuare a sperare di agguantare le posizioni migliori. Le differenze dei valori in campo sono quasi impercettibili ed entrambe le ‘cugine’ provengono da una battuta d’arresto, sarà perciò fondamentale vedere chi riuscirà ad essere più concreta e mantenere più a lungo la concentrazione.

Tanti i temi della gara, uno è sicuramente il duello a distanza di zona-tre che vede impegnate sotto rete le centrali Fabiana Antignano e Giulia Kotlar, ma anche sulla banda ci sarà da divertirsi con Martina Sabbatini e Serena Ubertini che faranno di tutto per spingere le compagne al successo. L’incontro disputato durante la preparazione in occasione del Trofeo Agricola Zambelli di fine settembre, unico precedente d’archivio esistente, ha sorriso alle orvietane, ma da allora molte cose sono cambiate. Arbitreranno l’incontro Andrea Di Tullio e Francesco Aiello.

Possibile sestetto Todi: Gatto in regia, Tomatelli opposta, Antignano e Spicocchi centrali, Devetag e Sabbatini attaccanti di banda, Mastrilli libero.
Probabile starting-six Orvieto: Mazzini ad alzare in diagonale a Biccheri, Kotlar e Tiberi centrali, Ubertini e Rossini attaccanti di banda, Andreani libero.

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 febbraio

In cammino con il CAI, costeggiando Allerona e i suoi verdi dintorni

Visite pastorali alle Vicarie della Diocesi di Orvieto-Todi. Si inizia da quella di San Giuseppe

La filosofia come scienza di vita al "Caffè Letterario" di Viterbo

Unitus, la ricerca di Agraria e Ingegneria ai vertici in Italia

Affarismi

Zambelli Orvieto dispiaciuta ma pronta a reagire, lo dice Giulia Kotlar

Lavori a Duesanti su strade ed aree pubbliche, in corso la bitumatura nel centro storico

Verso la riqualificazione dell'ospedale. I lavori inizieranno a marzo

Castello di Alviano aperto alle gite scolastiche da tutta Italia

Fiori, i candidi fiori

Unitus, Fondazione Carivit e Accademia dei Lincei insieme per una nuova didattica nella scuola

Beni culturali e sisma, la Regione promuove una mostra alla Rocca di Spoleto di opere recuperate e restaurate

Prorogata fino al 5 marzo la mostra delle Fiaccole Olimpiche

Seconda edizione per "Corri...Amo Orvieto", tappa del 13° Criterium Uisp Gare su Strada

Gori (Anci) replica alla CNA: "La fusione a freddo non funziona"

Per "Amateatro" al Cinema Teatro Amiata "Arriva l'ispettore"

Al Mancinelli "Caruso e altre storie italiane". Nel foyer incontro con il coreografo Mvula Sungani

Via il palo, dentro un milione di visitatori a Civita. Bigiotti: "Al lavoro per potenziare l'offerta turistica"

Convegno su "Aree Interne. Quali prospettive per lo sviluppo del territorio?"

Reduce dal palco di Sanremo, Elodie incontra il pubblico dell'Umbria

Anna Mazzamauro è "Divina". Doppio appuntamento e risate a non finire