sport

La Zambelli Orvieto porta in biancoverde la regista Margherita Rosso

lunedì 12 gennaio 2015
La Zambelli Orvieto porta in biancoverde la regista Margherita Rosso

Sul finire del girone di andata di serie B1 femminile arriva una novità in casa della Zambelli Orvieto che rafforza il proprio organico per non lasciare nulla d’intentato nella corsa alle posizioni che contano. Osservato il turno di riposo dovuto allo slittamento della undicesima giornata, con una partita in meno rispetto alle rivali, la squadra rupestre ha sempre a portata di mano il prestigioso traguardo della zona play-off.

Ad approdare in maglia biancoverde è la palleggiatrice Margherita Rosso che ha firmato nelle ultime ore l’accordo e si presenta così: «Ho visto in Orvieto la possibilità di potermi rimettere in gioco, la possibilità di poter dimostrare a qualcuno quello che valgo. Sono contenta di essere rimasta in zona, rientrando così anche in un girone che già conosco. Spero di potermi prendere le mie soddisfazioni, ma anche di poter essere di aiuto alla squadra. Sicuramente il posto in classifica afferma già le qualità del gruppo, ma avendo incontrato Orvieto da avversaria posso confermarlo di persona e credo che ci siano tutte le possibilità per scalare ancora posizioni. Ringrazio la società sportiva che mi ha dato questa opportunità, sperando di poterla ricambiare con risultati positivi».

Proveniente da San Giustino dove ha svolto la prima parte di stagione, l’atleta di origine piemontese nata il 18 luglio 1995 vanta un curriculum interessante essendo cresciuta a Casale Monferrato dove ha disputato diversi campionati sino alla B1, ha poi vestito la maglia del Villa Cortese (B1) , del Forlì (A1) e appunto del San Giustino (B1). Il presidente Flavio Zambelli ed il general manager Gianni Montanari hanno individuato in lei le caratteristiche giuste per rendere più solido l’organico orvietano ed ora possono ufficializzare la notizia.

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 marzo

Gli affreschi restaurati del Pastura, i progetti nel nome di Livio Orazio Valentini

Liceo Classico, Livia Racanella finalista alle Olimpiadi di Italiano

A Palazzo Simoncelli, al suono dei Notturni di Chopin

La Zambelli Orvieto ritrova tre punti contro Olbia ed è ottava da sola

Avviso d'asta pubblica per l'alienazione di reliquati stradali di proprietà del Comune

Orvietana sottotono, dominata dal Cannara

L'Arci sarà il soggetto che aiuterà il Comune a progettare lo Sprar

Nuova vita per la Biblioteca. Riorganizzato il catalogo, aperto il sito web e programmato un calendario di eventi

Approvata la proposta di adesione a "I Borghi più belli d'Italia"

Nuova illuminazione. Lattanzi: "Valorizza il borgo antico e migliora la sicurezza"

Nel Lazio arriva il Distretto tecnologico per i beni e le attività culturali

"Il CdA di TeMa si sta faticosamente, ma consapevolmente, impegnando"

Il Lions Club promuove l'orientamento con la Scuola Carabinieri Forestali

Può l'intelligenza artificiale superare quella umana? Se ne parla all'Unitus

Rifiuti Umbria, giallo delle osservazioni degli Amici della Terra sparite in Regione

Via alla campagna "Progetto Mimosa". Nelle farmacie umbre un aiuto per le donne vittime di violenza

"Pulizie di Primavera" con il Comitato spontaneo "21 Marzo 2018 - Puliamo Viterbo"

Nebbia

Ortensia

Londra

"La donna per la musica" nella Sala Aldo Capitini

Art Bonus, in Part Bonum. Alla ricerca del Mecenate (del Tempo) perduto

Attestato di solidarietà all'appuntato Franco Scopigno per aver salvato una donna