sport

Eleonora Fastellini predica pazienza alla Zambelli Orvieto

mercoledì 10 dicembre 2014
Eleonora Fastellini predica pazienza alla Zambelli Orvieto

In ogni circuito ci sono tratti in cui si può accelerare e tratti in cui si è costretti a rallentare, da ciò non è immune nemmeno la Zambelli Orvieto che è stata costretta a frenare nel derby umbro dello scorso sabato. Alle donne della Rupe è risultato sgradevole il circuito di Perugia e la conseguenza è stata un arretramento nella classifica della serie B1 femminile che ora le vede occupare la sesta posizione. Il duello per le posizioni nobili del girone è andato male per le orvietane ma al ritorno in palestra le atlete del team manager Carlo Di Muzio hanno mostrato di voler mettere subito a punto il motore per renderlo più competitivo.

È la schiacciatrice Eleonora Fastellini a fare il punto della situazione: «Dobbiamo fare un passo indietro e riappropriarci delle nostre certezze, le stesse che in questo momento stanno tentennando, in modo da ripartire da quelle e fare quadrato mettendo il nostro saper fare a disposizione della squadra. Siamo un gruppo unito ed è una fortuna, ma forse non si nota all'interno del campo, non abbiamo ancora un sistema solido che permetta di esprimerci al meglio».

La ventottenne giocatrice di origine bastiola sprona la formazione biancoverde che deve rimboccarsi le maniche per tornare tra le mura amiche del palasport Alessio Papini per ripartire di slancio. «Nel prossimo match arriva Capannori ed abbiamo bisogno di una vittoria, per riuscirci dobbiamo metterci in testa di costruire un mattone sopra l’altro e non farci prendere dalla frenesia di vincere rapidamente. Vogliamo costruire azione su azione ed avere pazienza, il fatto di giocare in casa deve essere un vantaggio per noi ma, del tutto sinceramente, in casa o fuori cambia poco».
La pista di casa è comunque quella maggiormente conosciuta e ci saranno a bordo campo anche i sostenitori a spingere il team che cerca di ritrovare subito il sorriso sabato 13 dicembre alle ore 19, consueto momento per il fischio d’inizio.

Commenta su Facebook