sport

In scena a maggio la 43esima Cronoscalata della Castellana. A giugno le moto passano per Orvieto

domenica 7 dicembre 2014
In scena a maggio la 43esima Cronoscalata della Castellana. A giugno le moto passano per Orvieto

Sarà il weekend del 9 e 10 maggio 2015 ad ospitare l’edizione numero 43 della Cronoscalata della Castellana, corsa storica che da quasi mezzo secolo accende i cuori dei molti “malati” del motorsport a livello sia locale che nazionale. La manifestazione entrerà nel vivo venerdì 8 maggio, giornata dedicata alle verifiche sportive e tecniche, che consentiranno, ai tanti appassionati e curiosi del settore che accorreranno ad ammirare le auto, di respirare l’aria inebriante della competizione che caratterizzerà l’intera settimana ed i giorni a seguire.

La data 2015, ufficializzata da ACI/CSAI nelle riunioni della scorsa settimana riservate agli organizzatori, risulta essere di buon auspicio poiché non risultano gare in salita concomitanti nemmeno a livello europeo. Infatti La Castellana, oltre ad essere la prima gara “del continente” e del centro Italia, si colloca a due settimane di distanza dalle gare siciliane che daranno il via al CIVM e ad una dalla “Verzegnis-Sella Chianzutan”.
La Corsa manterrà inalterate le titolazioni di quest’anno. L’ACI/CSAI ha infatti attribuito, anche per il 2015, la doppia validità per il TIVM Nord e per il TIVM Sud, data la vantaggiosa collocazione geografica della città. La Castellana, anche se non iscritta al calendario delle gare per Auto Storiche, potrà comunque, come da regolamento, accogliere tale categoria di auto in un massimo di 35 vetture.

Come annunciato in precedenza, il lavoro dell’Organizzazione non finirà con il temine della cronoscalata, poiché nel mese di giugno, il 03 ed il 28 per la precisione, Orvieto sarà tappa di due eventi di rilievo nel panorama motoristico internazionale. Si comincia infatti con il passaggio, mercoledì 03 giugno, della 15a edizione della “Modena Cento Ore Classic”, gara di velocità/rally e regolarità riservata alle sole auto storiche e perfetta combinazione tra competizione e turismo di lusso, che vedrà il tracciato della Castellana come sede di almeno una Prova Speciale Rally. E’ opportuno ricordare che questa manifestazione, che Orvieto aveva già ospitato nel 2010, è riservata ad 80 autovetture, accuratamente selezionate, di particolare interesse storico e culturale per quanto riguarda le automobili. L’edizione 2015 si svolgerà in 4 tappe che andranno da Roma a Modena ed Orvieto si colloca nella prima tappa, Roma-Perugia. Il carattere internazionale della manifestazione si intuisce subito poiché nel 2014, degli 80 equipaggi solamente 4 erano italiani e gli altri provenienti da tutto il mondo.

Domenica 28 giugno sarà invece la volta di “Ferrari Cavalcade”, evento ufficiale di Ferrari Spa, riservato ad i migliori clienti del cavallino. Questa manifestazione, di carattere prevalente turistico, prevede anch’essa la partecipazione di un numero massimo di 80 equipaggi provenienti da tutto il mondo ed avrà come luogo principale Roma. Nella scorsa edizione, svoltasi in Sicilia, erano presenti complessivamente al via equipaggi di ben 23 diversi paesi del mondo. La tappa orvietana prevede l’ingresso e la sosta delle auto nel centro storico per far ammirare ai partecipanti la bellezza della città.

Entrambe le manifestazioni sono organizzate dalla “Scuderia Tricolore”, la quale ha richiesto il supporto per curare l’aspetto tecnico-sportivo nel primo caso e logistico nel secondo dell’Associazione La Castellana relativamente alle tappe orvietane.

Per ulteriori informazioni:


http://www.lacastellanaorvieto.it

http://www.modenacentooreclassic.it

http://www.cavalcade.it

 

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 dicembre

Auguri in versi di Buone Feste dall'Unitre Orvieto

La sabbia, amore mio

I cigni

Noi ci svegliammo piangendo

Tra democrazia e demagogia

Zambelli Orvieto sensazionale, batte Ravenna ed è prima

L'Orvietana vince col Clitunno e mantiene il passo

Lucio Dragoni è il nuovo allenatore giallorosso. "Uomo di calcio e Maestro di calcio"

Con le corde, dentro il Pozzo della Cava, per il nuovo presepe-evento: "I Quaranta Giorni"

Sisma, firmata la convenzione Regione-Comuni. Si avvia l'Ufficio speciale per la ricostruzione

Ammissione ai collegi del mondo unito, riaperto il bando selezioneper gli studenti dei Comuni colpiti dal sisma

Castello di Alviano aperto per le feste. Visite al maniero e ai musei che ospita

Uisp Orvieto Medio Tevere, elogio ai giovani ambasciatori dello sport orvietano

L'Avis dona fondi per acquistare uno scuolabus per i bambini di Preci

A Perugia incontro pubblico su fare libri e lettori

Cespuglio di more

Verso le elezioni, due candidati per la presidenza. Tre liste per il consiglio provinciale

Ascensori di Via Ripa Medici in manutenzione, navetta sostitutiva fino a venerdì

I Borghi più belli dell'Umbria discutono di temi e progetti di sviluppo turistico

Lo Sportello del Consumatore, riflessioni su presente e futuro del servizio

La TeMa si aggiudica il bando Psr per sviluppo e commercializzazione del turismo

"Capodanno in Famiglia" al Santuario dell'Amore Misericordioso

L'Università della Tuscia è il primo Ateneo statale del Lazio e il settimo del Centro Italia per la qualità della ricerca