sport

Una Zambelli Orvieto incompiuta non ferma la capolista Pesaro

domenica 9 novembre 2014
Una Zambelli Orvieto incompiuta non ferma la capolista Pesaro

La Zambelli Orvieto lotta ma cade ancora nella quarta giornata del campionato di serie B1 femminile, stavolta accade dopo un combattimento di cinque set che ha entusiasmato il folto pubblico presente al Pala-Papini. La Volley Pesaro, costruita per puntare ai vertici della classifica, scende in campo con il chiaro obiettivo di continuare la sua corsa vincente e ci riesce al termine di due ore di aspra battaglia in cui lascia un punto sul campo. Per la seconda volta consecutiva in questa stagione è costretta alla resa la squadra della Rupe che ha cercato di contrastare le accreditate rivali senza poter disporre di Eleonora Fastellini (tenuta a riposo) e disputando una prova a corrente alternata.

Partenza lenta per le padrone di casa che sono subito costrette ad inseguire nonostante il buon abbrivio di Ubertini (3-6). La rincorsa è difficile ma le biancoverdi approfittano di ogni minima disattenzione per tornare a far sentire il fiato sul collo e col muro di Rossini, il primo del match, impattano (16-16). Le ospiti fanno un altro break ma dura poco perché le incursioni di Biccheri operano il sorpasso sul 21-20 ed è poi la battuta orvietana a piazzare l’accelerazione che consente ad Ubertini di scrivere l’uno a zero.

Alla ripresa le marchigiane sembrano più determinate e tentano di scollare il punteggio con Bellucci che lancia la fuga, le locali soffrono e non riescono a reagire subendo l’attacco potente di Mezzasoma che propizia sei punti consecutivi interrotti solo dal secondo time-out tecnico 8-17. Il muro delle ospiti diventa impenetrabile e la situazione peggiora ulteriormente con la ricezione che va in bambola, è un muro di Bellucci a siglare la parità.

Nel terzo frangente di gioco i sorpassi sono molteplici, Babbi è incisiva ma a domare la sua irruenza è Kotlar (otto palle a terra) che rompe gli indugi e fa la voce a muro (ne prende tre) e in attacco (18-15). Iannuzzi getta nella mischia Tiberi che va subito a segno e aumenta il distacco, la stessa cosa fa Bertini inserendo Concetti che si fa valere a muro e Bordignon che va subito a segno in attacco (23-20). Il finale è senza ulteriori sussulti con Tiberi che scrive il nuovo vantaggio.

Il quarto periodo comincia in equilibrio ma sul 4-4 le pesaresi schiacciano sul pedale del gas e vanno avanti di tre. È sempre Kotlar a cercare di dare la scossa alle locali, ma dalla parte opposta della rete Mezzasoma e Babbi tornano ad infierire colpi durissimi (10-15). La Zambelli perde consistenza e pur non commettendo troppi errori viene punita.

Al tie-break partenza sprint del Pesaro che vola sull’1-6. Il contraccolpo psicologico è pesante per le orvietane che vanno sempre più a fondo commettendo ingenuità imperdonabili. A far scorrere i titoli di coda è Di Iulio che rimedia col muro un punto che praticamente era già perso.
Folta la cornice di pubblico con gli sportivi sempre pronti a caricare la squadra, incitare i ragazzi che portano in alto il nome della propria città.

Da segnalare che le ragazze del Pesaro sono scese in campo con un braccialetto bianco per dare la propria adesione alla campagna denominata ‘il volley non è reato’ per la liberazione di Ghoncheh Gavami, la ragazza britannico-iraniana incarcerata a Teheran da quasi cinque mesi perché voleva assistere alla partita di pallavolo di Word League maschile tra Iran e Italia. Questa iniziativa ha coinvolto e sta coinvolgendo tutto il mondo della pallavolo, dalla serie A alle categorie giovanili. Ghonchen ha iniziato pochi giorni fa lo sciopero della fame e per questo motivo bisogna fare presto ed essere in tanti a spingere perché lo sport induca le autorità governative iraniane a liberarla. In definitiva è arrivato un solo punto per la Zambelli che ora in classifica è scivolata ulteriormente arretrando rispetto alla vetta dove è solitaria Pesaro, ma restando sempre a due punti dalla zona play-off.

ZAMBELLI ORVIETO – VOLLEY PESARO = 2-3
(25-22, 14-25, 25-21, 16-25, 6-15)
ORVIETO: Biccheri 15, Kotlar 15, Ubertini 11, Rossini 11, Mazzini 2, Bigini, Andreani (L1), Tiberi 3. N.E. – Fastellini, Volpi, Piastra, Macari, Righi (L2). All. Giuseppe Iannuzzi e Marco Gobbini.
PESARO: Mezzasoma 24, Babbi 18, Sestini 10, Bellucci 10, Salvia 8, Di Iulio 5, Zannini (L1), Bordignon 2, Concetti 1, Battistoni. N.E. – Spadoni, Battistelli (L2). All. Matteo Bertini e Luigi Portavia.
Arbitri: Luca Grassia e Stefano Caretti.
ZAMBELLI (b.s. 7, v. 4, muri 6, errori 23).
PESARO (b.s. 11, v. 6, muri 11, errori 18).

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 gennaio

Nel "borgo magico" di Calcata, con Asds Polisportiva Castel Viscardo e Armata Brancaleone

Fermati tre ventenni all'uscita del supermercato con merce appena rubata

On line il primo numero del 2018 del periodico aziendale di informazione sanitaria "Usl Umbria 2 inForma"

All'Unitre riprende il Laboratorio di Pittura guidato da Donato Catamo

Regionali 2018, parte il viaggio di Bigiotti attraverso borghi e bellezze della Tuscia

Lo minaccia con il coltello e gli porta via l'incasso giornaliero

Umbria presente a "Winter School 2018. L'agenda sul futuro della sanità italiana"

Recupero evasione Imu, Orvieto al secondo posto tra i 16 Comuni umbri con oltre 15.000 abitanti

Sporcizia e siringhe vicino alla Casa dell'Acqua di Ciconia

Corsi serali all'Istituto Cardarelli. Un gruppo di alunni a Roma dal ministro Fedeli

"Gli Ebrei sono matti" sul palco del Teatro Boni

"Gli Psicodrammatici" mettono in scena "Il senso di colpa"

Procedura di Via. Sacripanti (Gm): "Questo è Germani, questa è la sinistra che ci governa"

Buono servizio sostitutivo del trasporto scolastico per le scuole dell'infanzia

"Vette in Vista", quando il cinema incontra la montagna

"A 80 anni dalle leggi razziali". La Regione ricorda la tragedia della Shoah

Zeno (Pci): "La città si svuota e il sindaco se ne fa una ragione"

Federalberghi: "Le risorse derivanti dall'imposta di soggiorno siano destinate allo sviluppo del turismo"

Toni e Peppe Servillo tornano al Mancinelli con "La parola canta"

Sostegno a domicilio per anziani e disabili, in pubblicazione i bandi

Assistenza sociale fittizia, le Fiamme Gialle portano alla luce oltre 4 milioni di euro di evaso

Esercitazione tecnico-tattica per i marescialli con specializzazione "Sanità"

Nuova geografia giudiziaria, Montegabbione e Monteleone con Orvieto

Testimonianze al Teatro Concordia per la Giornata della Memoria

"Vino made in biologico". Convegno all'Istituto Agrario "Ciuffelli"

Festa del Tesseramento per l'Associazione Andromeda

Orvieto FC, prima squadra nella tana del Cannara

L'allenatore Matteo Solforati valuta i progressi della Zambelli Orvieto

"Più o meno alle tre" con i Lettori Portatili. Andrej Longo presenta "L'altra madre"

Sabato 28 gennaio casting per il nuovo film di Alice Rohrwacher

Nello scavo della piramide di via Ripa Medici ritrovato il cibo degli Etruschi

Corso di Sociocrazia con Pierre Houben all'Auditorium

Orvieto, Via del Corso

L'Orvietana Rugby vince ancora al De Martino

Olimpieri (IeT): "Con Germani il Comune torna a privatizzare"

Prima seduta del nuovo Consiglio Provinciale, convalida degli eletti e giuramento del presidente

Ad aprile torna la Coppa degli Etruschi

Fabrizio Bentivoglio porta "L'ora di ricevimento" al Teatro Comunale di Todi

Imprese Creative, a disposizione 2,8 milioni di euro. Illustrati i criteri del primo bando regionale

Oltre 400 richieste in due mesi nei punti informativi di Sii, Ati e Assoconsumatori

Promozione turistica, l'Umbria presente per la prima volta all'Holiday World di Dublino

Atletica Libertas Orvieto, tanti gli eventi e le manifestazioni in arrivo nel 2017

Seduta plenaria della Pro Loco per l'approvazione dei bilanci

Prima seduta del consiglio comunale. In quindici punti l'ordine del giorno

Al Teatro Santa Cristina, il recital "...ed ora sono nel vento..."

Sisma, si riunisce comitato istituzionale. Marini: "Massimo supporto a sindaci dall'ufficio speciale ricostruzione"

Studenti in Comune per presentare "Testimoni della Memoria. Il nostro viaggio in Polonia"

Linea ferroviaria Orte-Foligno-Perugia, ripristinate due fermate

Cena a base di solidarietà. Serata speciale organizzata dai ragazzi dell'Oratorio San Filippo Neri e dagli studenti dell'Alberghiero

Donne vittime di violenza, in Regione firmato il protocollo per l'inserimento lavorativo e sociale

Sottoscritto il protocollo d'intesa tra Perugia e Orvieto per l'iscrizione delle Città Etrusche al Patrimonio Unesco

Al Teatro Boni va in scena "L'istruttoria" di Peter Weiss

"Viaggio nell'Operetta". Seconda tappa con Katia Ricciarelli e Andrea Binetti

Iaia Forte al Teatro Boni con "Tony Pagoda. Ritorno in Italia"

Benedizione dei Trattori a Ciconia. Gli agricoltori offrono il frutto del loro lavoro

"Comunicare speranza e fiducia nel nostro tempo". Il vescovo incontra i giornalisti per S.Francesco di Sales

Incontro su "La persecuzione in Europa e i suoi effetti anche a San Venanzo"

Uisp, la squadra Umbria Nuoto master cresce