sport

Per l’Orvietana tre punti da leccarsi… il Baffo

domenica 21 settembre 2014
di G. An.
Per l’Orvietana tre punti da leccarsi… il Baffo

Al Muzi, dopo la sconfitta dell’esordio è il tempo dell’esultanza grazie al gol dell’idolo di casa, Alessandro Baffo, che alla mezzora della ripresa insacca la “capocciata” vincente e condanna l’Am98 alla sconfitta. In fin dei conti ad avere ragione dei novanta minuti è stata la squadra che ha osato di più, quella che doveva scrollarsi di dosso la sconfitta iniziale e il pareggio sforzato ottenuto in quel di Montecchio. In casa Orvietana le paure per cominciare con il freno a mano tirato avevano la concretezza di un avversario solido e le assenze di Monesi e Bigi.

A fare la differenza, poi, l’organizzazione di gioco: Montenero ambizioso nel dare fiducia alla difesa a tre doveva, però, fare i conti con un centrocampo affollato, mentre Longari otteneva più concretezza con il quartetto arretrato. Bastano tre rintocchi di orologio per vedere il primo tiro di giornata: Fausti calcia dal limite, ma la palla sfila vicino al montante. L’Orvietana esce allo scoperto al suono del quartod’ora: Poggiani e il portiere Giacinti hanno problemi di comprensione, ma la palla che si fanno sfilare da Cochi invece di infilarsi in porta colpisce in pieno petto proprio il portiere che stava tentando di riprendere posizione. Al 20esimo è ancora Orvietana: Borrello pennella un cross invitante per Borrelli che incoccia senza trovare la porta. L’Am98 risorge alla mezzora con Fausti che tenta di infilarsi in un disimpegno della difesa locale, ma Serrani sceglie il tempo giusto per anticiparlo.

L’ultimo sussulto del primo tempo è l’ennesimo cross di Borrello in area con Cochi che non trova lo specchio della porta. Sempre un Borrello, ma stavolta il padre Roberto che a Orvieto chi s’intende di calcio non ha certo dimenticato, si fa protagonista dell’intervallo regalando sorrisi e saluti: un gentleman si riconosce anche da questo.

Alla ripresa delle ostilità il copione continua sul versante biancorosso: stavolta sono le punte Cochi e Borrelli a servire la palla buona per il giovane Borrello, ma la mira non è abbastanza lucida. Se Montenero vuole sbloccare la gara sa che l’unico modo per farlo è quello di buttare nella mischia sir Alessandro Baffo. Al bomber bastano dieci minuti di sportellate per entrare subito in partita. Al 32esimo della ripresa Mangialetto rilancia lungo per Borrelli che in elevazione prolunga per Baffo, il bomber sfrutta tutta la sua mole per arrivare dove nidificano le aquile e spingere la palla nella rete avversaria. Il gioco è fatto: all’Orvietana basta solo reggere per un quarto d’ora, e allora tutti a difendersi prima di salutare la vittoria.

 

IL TABELLINO

ORVIETANA - AM981 - 0

ORVIETANA: Serrani 6, Bisti 6 (16s.t. Casarelli 6), Vergari 6, Antichi 6,5, Mangialetto 6, Pallottino 6, Borrello 6 (30’s.t. Baffo 7), Pagnotta 6, Borrelli 6,5, Cochi 6.5, Ammendola 6. A disp.: Perquoti, Scaffidi, Lanzi, Ruco, Del Corso. All.: A. Montenero

AM98: Giacinti 6, Nulli Migliola 6, M. Squadroni 6, Merendoni 5, Poggiani 5,5, Gregori 6, Fenici 5,5, Paragnani 6 (40’s.t. Cassetti s.v.), Fausti 5,5, (16’s.t. La Penna 6), Ciani 6, Bordoni 6 (31,s.t. Di Patrizi s.v.). A disp.: L. Squadroni, Pozsony, Cassetti, Di Patrizi, Manni, Scappiti, La Penna. All.: Longari

ARBITRO: Serica di Terni (Barcherini e Simoni di Terni)

RETI: 32’s.t. Baffo

NOTE: 47’s.t. espulso Merendoni

 

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 ottobre

"Il potere e la sventura - Orvieto in tempo di peste e di spagnola". Presentazione dell'ultimo libro di Tiziana e Nello Riscaldati

Possibili disservizi nel trasporto pubblico a causa dello sciopero di venerdi 23 ottobre

Buon lavoro Cecilia! Soddisfazione di Emily Umbria per la nomina di Cecilia Stopponi a Segretario del circolo di PRC Orvieto

Con "La bambina cieca e la rosa sonora" si apre la rassegna teatrale di "Migrazioni". Ultime ore per l'abbonamento ai 7 spettacoli

Venti Ascensionali 2009. Gli appuntamenti di sabato 24 e domenica 25 ottobre: "Il cielo in una stanza" e "Jazz Evening with...08 Trio"

Concina apre la conferenza "Territorio e Sostenibilità"

Dutch Kadaster pinpoints Orvieto as geographic centre of Italy

Linux Day '09. Sabato 24 ottobre ad Orvieto la giornata del software libero

Lamberto Bottini venerdì a Orvieto per chiudere la campagna elettorale di Bersani. Incontri anche ad Allerona e a Fabro

Domenica 25 ottobre al Teatro Mancinelli, concerto di chiusura del Festival Valentiniano

Formazione e Lavoro. Uno sportello di orientamento per i cassintegrati, Polli e Paparelli incontrano i sindacati

Avviate le attività di contenimento degli storni per salvaguardare le produzioni dell'olivo

"Sistemare la provinciale Fabro-Allerona". Interrogazione di Francesco Tiberi in Provincia

Lettera aperta del Vice Sindaco e Assessore alla sanità, Massimo Rosmini, in replica alle dichiarazioni dell’ex Direttore Generale dell’ASL 4 Imolo Fiaschini

Primo decesso in Umbria per Influenza A. Nessun allarme per la popolazione

Melodie del cuore per fare prevenzione. Concerto in onore della Giornata Mondiale per il Cuore

Domenica 25 ottobre Primarie del Partito Democratico. Regole, liste, dislocazione seggi

In centocinquanta al "San Francesco" di Orvieto a sostegno di Bottini e Bersani

La mozione Bersani Bottini sul disagio della scuola